Altre Notizie

ASL RIETI, LA SALUTE NON VA IN FERIE

Nessuna interruzione nell’erogazione dei servizi ai pazienti nefropatici del territorio provinciale.
La ASL risponde all’ennesimo tentativo di gettare discredito sull’operatodei servizi
Occorre riportare in un alveo di trasparenza e di correttainformazione all’utenza afferente alla UOC di Nefrologia e Dialisi ealla Unità di Dialisi Decentrata c/o la Casa della Salute di Magliano Sabina quanto irresponsabilmente dichiarato da C.d.S.sui mass media. E’ quanto si legge in una nota del Dr. Walter Valentini, Direttore della UOC Nefrologia e Dialisi della ASL di Rieti.
Lo stesso prosegue puntualizzando quanto segue:
– Resta invariato il programma delle attività che riguarda le visite in urgenza e l’attuazione dei piani terapeutici per i pazienti in carico. Nelle prossime settimane si registrerà una contrazione di parte dell’attività ambulatoriale presso il P.O. di Rieti per le sole visite nefrologiche non urgenti. Di tale contrazione temporanea si è data tempestiva comunicazione, secondo quanto previsto dalle procedureaziendali.

– L’attività ambulatoriale presso la Casa della Salute di Magliano Sabina continuerà ad essere svolta tutti i giorni, sia in lista programmata che in lista aperta, da parte dei medici in servizio presso tale struttura.

– Dopo un’attenta valutazione clinica delle cartelle dei pazienti che dovevano effettuare una visita di controllo di routine, laddove ne ricorressero i presupposti di sicurezza per la salute degli utenti, si è provveduto a fissare un nuovo appuntamento, comunicandolo tempestivamente agli interessati;

– Per pazienti anemici ed in terapia dietetica, viene assicuratoquotidianamente il rinnovo dei Piani Terapeuticiper la prescrizione della Eritropoietina e degli alimenti aproteici;

– Tutta l’attività in regime di Day Hospital e/o nell’ambito dei Pacchetti Ambulatoriali Complessi(P.A.C.) viene quotidianamente svolta per la valutazione clinica dei pazienti con Malattia Renale Cronica in uno stadio medio/grave, peri pazienti trapiantati e/o in dialisi peritoneale, nonché a favore dei pazienti inviati dai colleghi di Medicina Generale e che necessitanodi essere valutati circa il grado di insufficienza renale;

– Tutte le consulenze nefrologiche in regime ordinario e in urgenza,richieste dai colleghi del P.S. e da tutte le UU.OO.CC. del P.O. di Rieti e di Amatrice vengono effettuate quotidianamente.

La nota del primario prosegue confermando che, ad ogni buon conto, dal 26 di luglio prenderà servizio un collega nefrologo mentre è già stata deliberata l’assunzione di altri due nefrologi, in sostituzione dei sanitari assenti. Lo stesso sottolinea che l’Azienda ha percorso per tempo, utilizzando anche il carattere dell’urgenza, l’iter amministrativoal fine di assumere nefrologi nel più breve tempo possibile: tuttavia le malattie o le gravidanze del personale in servizio non sono programmabili ne prevedibili e come in tutti i luoghi di lavoro, anche negli ospedali il personale può manifestare necessità improvvise e pienamente legittime di assenza.
Si ricorda infine a tutta la nostra utenza che la UOC di Nefrologia e Dialisi è Centro di Riferimento Regionale del Lazio, effettua tre turni giornalieri di emodialisi, gestisce l’ambulatorio della Dialisi Peritoneale con personale esperto dedicato e svolge attività di ricovero. Effettua sul territorio attività ambulatoriale nelle sedi di Poggio Mirteto, Osteria Nuova e Magliano Sabina.
Si coglie l’occasione ancora una volta per sottolineare l’attenzione e l’impegno che questa Direzione riserva quotidianamente alla tutela della salute dei propri cittadini ed al miglioramento continuo della qualità tecnica delle prestazioni sanitarie e della loro accessibilità.
Riteniamo pertanto ingiustificate nel merito le accuse di interruzione dei servizi ai pazienti nefropatici , irrispettose nel metodo nei confronti del lavoro di tanti e fuori luogo la diffusione di allarmismi che non giovano all’immagine di una sanità, che sia a livello provinciale che regionale ce la sta mettendo tutta per risalire la china.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*