Cronaca

CARABINIERI, CONTROLLI SERRATI IN SABINA: DENUNCIATI DUE ROMENI

Controllate 53 autovetture, identificati 71 soggetti. Tra questi 2 stranieri, colpevoli di furto. Questo l’esito della massiccia campagna di controlli stradali e domiciliari messa su dai Carabinieri in Sabina sin dalle prime luci dell’alba di ieri 13 settembre.

I Comuni passati al setaccio sono stati quelli di Fara Sabina, di Montopoli e di Stimigliano, i più colpiti dall’ondata di furti nei giorni scorsi. La maxi-operazione, si legge nel comunicato dei Carabinieri, ha visto la collaborazione di sette pattuglie delle compagnie di Stimigliano, di Passo Corese, di Poggio Mirteto, e Torri in Sabina accompagnate dell’unità cinofila proveniente dalla Capitale e sostenute da un elicottero del 16esimo Nec di Rieti.

A finire nei guai due romeni, di 38 e 28 anni, rispettivamente N.V. e R.T. le iniziali, che avevano tentato un colpo a Passo Corese e che sono stati denunciati in stato di libertà.

Due le ragazze invece, sorprese dalle unità cinofile giunte da Roma, sorprese con una piccola quantità di marijuana e uno spinello con hashish. Le due ragazze sono state all’autorità prefettizia competente.

Potrebbe interessarti anche