Altre Notizie

DROGA, CONTROLLI ALLE SCUOLE: ARRESTATO SPACCIATORE

Polizia Volante

Nel corso dei servizi di prevenzione e repressione dei reati disposti dal Questore di Rieti. Dott. Antonio Mannoni, la Squadra Mobile, in occasione delle attività di contrasto allo spaccio di droghe all’interno degli Istituti Scolastici, ha tratto in arresto S.D., di anni 18, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli investigatori della Squadra Mobile, infatti, nella mattina di ieri, con la collaborazione del personale specializzato della Sezione Cinofili della Questura di Roma, appositamente richiesto al Dipartimento della Pubblica Sicurezza per la circostanza, ha effettuato una serie di minuziosi controlli nei pressi degli istituti scolastici reatini al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei confronti di giovanissimi.

Nel corso di un controllo operato presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi di Savoia” di Rieti gli Agenti hanno individuato il diciottenne S.D., residente in un Comune della provincia reatina, trovandolo in possesso di 8 dosi di marijuana, per un peso complessivo di circa 7 grammi di sostanza stupefacente, che aveva nascosto all’interno di una tasca dei pantaloni e di denaro contante probabile provento dell’attività illecita.

La successiva perquisizione domiciliare effettuata ha consentito agli investigatori della Questura di Rieti di rinvenire nella sua disponibilità e sequestrare altre 25 dosi di marijuana per un peso complessivo di circa 30 grammi, un bilancino di precisione, uno sminuzzatore, materiale per il confezionamento delle dosi ed oltre 200 euro in contanti.
 
Il ragazzo è stata, pertanto, tratto in arresto e messo a disposizione, in regime di arresti domiciliari, della competente Autorità Giudiziaria davanti alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei controlli, inoltre, altri quattro giovani studenti sono stati segnalati, come assuntori di sostanze stupefacenti, alla locale Prefettura per le sanzioni amministrative di competenza, poiché trovati in possesso di piccole quantità di hashish e marijuana.

You Might Also Like

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>