Altre Notizie

FORZA NUOVA: VIABILITÀ SALTO CICOLANA VERSO IL MIGLIORAMENTO

Massimo D’angeli , coordinatore provinciale di forza nuova Rieti : “le battaglie di forza nuova Rieti con il sostegno prezioso del prefetto di Rieti Valter Crudo hanno portato una grande vittoria in materia di viabilità : l’intervento per ripristinare la strada regionale 578 Salto Cicolana
Ha avuto finalmente inizio in data mercoledì 20 luglio. Ci tengo a ricostruire l’interessamento del nostro movimento a partire dal blocco del traffico che insieme ai militanti facemmo mesi fa attraverso striscioni di protesta in loco per segnalare e sottolineare la gravità delle condizioni del manto stradale. Subito dopo abbiamo chiesto ed ottenuto udienza con il prefetto di Rieti che ho incontrato personalmente e che ha subito mostrato il dovere istituzionale verso la nostra giusta causa a favore dell’incolumità’ di tutti i cittadini che percorrono la strada in questione. Durante il colloquio ho informato il prefetto, come già fatto in precedenza attraverso la stampa, che nel caso in cui non fossero stati sollecitati gli organi competenti ad intervenire , avrei girato tutto alla procura della repubblica. Il prefetto di Rieti ci ha quindi richiesto la presentazione di tutta la documentazione ,anche fotografica,attestante la questione ,proprio per essere a nostra disposizione e ad intervenire nel più breve tempo possibile . Il materiale infatti è stato consegnato da me personalmente in prefettura dieci giorno dopo l’incontro molto soddisfacente e positivo con il prefetto. Oggi in data 20 luglio 2016 forza nuova Rieti e tutti i cittadini hanno vinto l’inizio dei lavori di intervento. Grazie al prefetto di Rieti per aver ascoltato e sostenuto la voce di un movimento che in realtà rappresenta la voce del popolo
Per una giustissima causa”

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*