Altre Notizie

Giornata nazionale del camminare 2012

Il Comune di Rieti, insieme a Milano, Bologna, Firenze, Torino, Bari, Reggio Emilia, Foligno e alla Regione Toscana, è tra i promotori del progetto della prima Giornata nazionale del camminare 2012, in programma per il prossimo 14 ottobre, ideata dalla FederTrek e patrocinata dal Ministero dell’Ambiente. La prima riunione organizzativa, cui l’Amministrazione comunale ha partecipato con un suo rappresentante, si è tenuta lo scorso 17 luglio e nel corso di questo incontro le città promotrici hanno condiviso il format dell’evento e definito le tipologie delle iniziative da mettere in campo.

La manifestazione, ideata da FederTrek e co-promossa dagli enti che hanno voluto aderire al progetto, oltre a determinare un elemento di maggior conoscenza del territorio, rappresenta anche un’opportunità per modificare le abitudini quotidiane dei cittadini, apportando indubbi benefici psico-fisici e ricadute positive sulla qualità del vivere urbano.

La città di Rieti, che già aderisce alla Giornata nazionale del Trekking Urbano (in programma per il prossimo 27 ottobre), con quest’ulteriore iniziativa entrerà nel circuito della FederTrek promuovendo un proprio progetto di mobilità dolce. Per pianificare il percorso, che in occasione della Giornata nazionale del camminare interesserà il Centro storico della città, l’Assessorato al Turismo e alla Promozione del territorio si avvarrà della collaborazione della sezione di Rieti del Cai.

“Iniziative come questa – dichiara l’Assessore al Turismo Diego Di Paolo – sono fondamentali perché rientrano nella filosofia di sviluppo turistico e culturale della nostra città. Rieti ha la natura non solo intorno ma anche dentro i suoi confini e il trekking urbano esalta il valore di questa caratteristica”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*