Sport, Volley

IL PRIMO VOLTO NUOVO DELLA N.F.R. È QUELLO DI VALERIA BELLI

Le mosse di mercato della Nuova Fortitudo Rieti si sono spostate in un territorio extracittadino ed extraregionale per trovare approdo nella vicina Umbria, terra che da tempo offre alla pallavolo una grande offerta di giovani promesse ed atlete di esperienza. L’attenzione del D.S. Sandro Ferretti si è appuntata in particolare su Valeria Belli da Arrone, schiacciatrice/opposto dotata di grande elevazione, classe 1994, alta 175 cm, proveniente dalla Crediumbria TR, alla quale è arrivata a metà stagione dalla School Volley Bastia, contribuendo alla conquista della salvezza in serie B2; l’atleta umbra ha iniziato la sua esperienza pallavolistica proprio nel paese natale disputando il campionato di serie D nell’anno 2010, per passare poi a Trevi (campionato nazionale di serie B1) sino all’anno 2013. Da allora, eccezion fatta per la breve parentesi bastiate alla corte di Gian Paolo Sperandio, tra i migliori tecnici di categoria e grande maestro di volley, ha disputato con la Ternana le ultime stagioni in B2, calcado il parquet del Palacordoni alla prima di ritorno contro la Fortitudo.
“Sono contenta di far parte di una squadra che ha tutti i presupposti per fare bene – ha dichiarato Valeria nell’incontro di venerdì sera a Rieti alla presenza del Presidente Alessandro Mezzetti, del D.S. Sandro Ferretti e dell’Ufficio Stampa – Ufficio Legale Gianluca Ludovici – Da parte mia, posso dire che mi impegnerò per dare il mio contributo al fine di raggiungere gli obiettivi prefissati. Ho scelto la Nuova Fortitudo Rieti anche per la possibilità di giocare nuovamente con alcune mie vecchie compagne e non vedo l’ora di conoscerne di nuove”.
L’arrivo di Valeria Belli è nel senso di dotare il roster di Maria Grazia Angeletti di un elemento di talento in un ruolo chiave, che nonostante la giovane età ha già esperienza effettiva in categorie superiori e che potrà contribuire in modo significativo alla causa amarantoceleste non solo sul piano del gioco, ma anche per la crescita di un gruppo che dovrà avere nel suo DNA i geni del riscatto.
Un sincero benvenuto a Valeria ed un augurio di buon lavoro e di grandi successi condivisi.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*