Altre Notizie

Le interviste le fanno i giornalisti

di Paolo Di Lorenzo

Fa impressione constatare la superficialità di tanti politici reatini. O meglio, si tratta solo di superficialità oppure siamo di fronte all’ennesimo tentativo di edulcorare il dibattito elettorale di questa città? Leggo che alcuni “ben pensanti” vedrebbero bene Alessandro Fusacchia, fortunato ragazzotto che gironzola nelle stanze del potere prodiano da circa un decennio, come moderatore di un dibattito in cui conoscere le posizioni dei vari candidati a sindaco di Rieti.

A parte che Fusacchia (ascoltato in un forum di Unindustria) sembra conoscere molto bene le dinamiche europee e nazionali dei nostri territori ma appare assolutamente digiuno sulla storia e l’attualità economica della nostra città. Ma il fatto più grave è che Fusacchia è stato il candidato-sindaco in pectore indicato con forza da Fabio Melilli per mesi. Il presidente della Provincia lo ha sponsorizzato per lungo tempo, fino a quando il suo partito, il PD, gli ha detto “no grazie”.

Fusacchia è una brava persona, per carità, ma le interviste le lasci fare ai giornalisti. Il tuttologo non esiste e poi e’ assolutamente inopportuno che un uomo del ministro Passera, molto interessato solo a taluni temi, giochi a fare il conduttore di un dibattito. Ci sono tanti bravi colleghi, molto più svincolati di Fusacchia, che possono rendere questo servizio alla città. E tanto per esser chiari io mi tiro fuori dalla “rosa”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*