Altre Notizie

POGGIO MIRTETO: CARNEVALONE LIBERATO, 22 GIOVANI SORPRESI CON SOSTANZA STUPEFACENTE, 7 DENUNCIATI, 22 SEGNALATI PER POSSESSO DI DROGA

Nella giornata di ieri, 10 marzo, si è svolta, anche quest’anno, senza alcun problema per l’ordine e la sicurezza pubblica, la tradizionale ricorrenza del “Carnevalone Liberato” di Poggio Mirteto che la ha visto la
partecipazione di circa 3.000 persone.

I servizi di ordine pubblico, che hanno consentito lo svolgimento della manifestazione in condizioni di assoluta sicurezza, sono stati predisposti dal Questore di Rieti, Antonio Mannoni, con la partecipazione di
tutte le Forze di Polizia: Polizia di Stato – Carabinieri e Guardia di Finanza e con il supporto della Polizia Municipale di Poggio Mirteto.

Tutte le attività riguardanti la sicurezza sono state pianificate nel corso di appositi tavoli tecnici che si sono svolti in Questura, dove sono state programmate tutte le misure di safety, con la preziosa
collaborazione del comune di Poggio Mirteto, dei Vigili del Fuoco e dell’ARES 118, e tutte le misure di security che hanno visto coinvolte anche le specialità della Polizia Stradale e della Polizia Ferroviaria.

Per la circostanza, per l’immediato raccordo operativo, è stata allestita una sala operativa comune ove erano presenti tutti i rappresentanti delle componenti che operavano.

Il servizio di ordine e sicurezza pubblica, con la predisposizione di contestuali servizi con l’impiego di unità cinofile finalizzati al contrasto dello spaccio di stupefacenti, hanno riguardato sia il centro di
Poggio Mirteto che le sue vie di accesso e la stazione ferroviaria.

Complessivamente, nel corso della giornata sono stati impiegate oltre 65 unità di tutte le forze di Polizia che hanno permesso di identificare e controllare 340 persone e di denunciarne 7 persone ( 5 per tasso
alcolemico eccessivo, una per guida senza patente e una per detenzione abusiva di arma da taglio).

Sono stati infine individuati e segnalati alla competente Prefettura 22 giovani, gran parte dei quali residenti nella capitale, per possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti e sono state sequestrate
numerose dosi di hashish e marjuana.

Potrebbe interessarti anche