Regione

REGIONE LAZIO, GASPARRI: ZINGARETTI PREMIA I TRANSFUGHI E SALVA MAGGIORANZA

“Bisognerebbe chiamare il commissario Montalbano per indagare sul comportamento del presunto Presidente della Regione Lazio Zingaretti. Il fratello del noto attore, che si propone come innovatore della sinistra e suo nuovo leader, pratica l’acquisizione di eletti in cambio di poltrone, secondo gli usi del peggiore trasformismo. Mette in palio la vicepresidenza del Consiglio Regionale per premiare dei transfughi che sono utili per una maggioranza che non ha. I modi di agire di Zingaretti sono deplorevoli e vergognosi. Va denunciato, non solo politicamente ma anche
in altre sedi per il suo operato. E con lui vanno denunciati tutti i complici che hanno condiviso questa operazione. È paradossale che un signore senza maggioranza trovi puntelli tra suoi presunti oppositori sia prima che dopo il voto. Forza Italia apra gli occhi”. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI).

Potrebbe interessarti anche