Regione

REGIONE; MANZELLA: BENE RISULTATI FONDO PER LA CREATIVITÀ 2018, ORA AL LAVORO PER LA NUOVA EDIZIONE

Gian Paolo Manzella, assessore allo sviluppo economico (Foto: Facebook).

Tutelare il patrimonio culturale con le più recenti tecnologie, dai droni al laser scanner, alle termocamere digitali. Una linea di gioielli realizzati con recupero di materiale elettrico di scarto e un nome, Midori, che in giapponese significa ‘verde’ e che vuole simboleggiarne la prospettiva ‘green’. Un’unica piattaforma tecnologica che integri Cloud Computing, IoT (Internet of Things), Gis (Geographic Information System) e realtà aumentata per proteggere e valorizzare i beni culturali e per prevenirne il degrado. E, ancora, accessori realizzati sulla base della lavorazione della “stramma”, pianta a cespuglio frondoso originaria del territorio aurunco. Sono le idee di Dronexbim di Roma, Midori Jewels & Design di Palestrina, Insightlabs di Roma e Lisa Tibaldi di Santi Cosma e Damiano: i primi quattro progetti del Fondo Creatività 2018 della Regione Lazio. Un Fondo che ogni anno permette
ai nostri creativi di mettere in campo le loro capacità e di avviare la loro attività. Nell’edizione di
quest’anno i premiati sono stati 20, per un ammontare complessivo di 577mila euro di finanziamento e siamo già al
lavoro per la definizione del Fondo per la Creatività per il 2019. Un’altra occasione per dare gambe a idee in campi come il design, la tecnologia applicata ai beni culturali, l’audiovisivo, la moda. L’impegno della Regione Lazio per la creatività continua, dunque: e continuerà nei prossimi anni con il rafforzamento del programma LazioCreativo. Semplicemente perché è un settore che significa lavoro – 202mila gli occupati del settore – e creazione di ricchezza, con 15 miliardi di valore aggiunto annuo. Oltre a idee innovative e portate avanti con entusiasmo e passione.”

Così Gian Paolo Manzella, assessore regionale allo Sviluppo Economico.

Potrebbe interessarti anche