Altre Notizie

RIETI, ALLARME PROSTITUZIONE ALLA STAZIONE: STRANIERE ALLONTANATE

Personale della Squadra Mobile ha denunciato in stato di libertà la cittadina rumena G.A., del 1974, inottemperante ad un Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore di Rieti nel 2015 e allontanato le cittadine straniere D.S., del 1998, e B.N.L., del 1978, di nazionalità rumena appartenenti al campo nomadi “Nuovo Salario” di Roma e C.M., del 1986, rumena ed E.S., del 1981, di nazionalità nigeriana, residenti a Terni.

Nelle giornate del 12 e 13 ottobre 2016, infatti, personale della Squadra Mobile, nell’ambito dei servizi disposti dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza per il contrasto allo sfruttamento della prostituzione, hanno dato esecuzione all’operazione “Action Day”, con un controllo a tappeto, in ambito cittadino, nei luoghi normalmente utilizzati dalle prostitute per “accalappiare” i probabili clienti.

E’ accaduto così, che gli investigatori hanno individuato nelle due giornate, nei pressi della stazione ferroviaria di Rieti, alcune straniere che cercavano di “adescare” i passanti, offrendogli “prestazioni particolari”.

Dal controllo è emerso che, una di loro, G.A., di nazionalità rumena, era già stata controllata ed allontanata da questo capoluogo nel 2015, poiché sorpresa a prostituirsi ed è stata, quindi, denunciata in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per l’inottemperanza al Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore di Rieti.

Le altre straniere individuate e controllate, D.S, appena diciottenne, B.N.L. e C.M. tutte di nazionalità rumena e E.S., nigeriana, sono state accompagnate presso gli uffici della Questura dagli investigatori ed obbligate a lasciare il capoluogo reatino, con Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore di Rieti, della durata di anni 3.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*