Cronaca

SELVAGGINA ABBATTUTA ILLEGALMENTE: SEQUESTRATI FUCILI

173

I primi spari della stagione, che anticipano l’inizio della stagione venatoria 2014/2015, sono stati rivolti ad un limitato numero di specie consentite, la preda più ambita è stata sicuramente la Tortora e quindi in quest’ottica i cacciatori si sono concentrati in quelle zone della provincia dove era più probabile riscontrarne la presenza.
Tuttavia c’è anche chi non rispetta le regole del gioco e cosi, un paio di cacciatori poco accorti della provincia di Rieti hanno pensato bene di abbattere anche dei Colombacci ( Columba palumbus, specie cacciabile dal 01 ottobre 2017 al 31 gennaio 2018) e due Tortore dal Collare (Streptopelia decaocto, questa specie non è mai cacciabile). Le pattuglia dei Militari delle Stazioni Carabinieri Forestale di Rieti e Borgorose sono entrate in azione contestando l’illecito abbattimento dei volatili e procedendo in tal senso a termine di legge. Risultato due fucili semi automatici cal. 12, con il relativo munizionamento, sono stati posti sotto sequestro penale, così come gli esemplari di avifauna illecitamente abbattuti. A carico dei due “seguaci di Diana” è quindi scatta la denuncia presso la Procura della Repubblica per abbattimento di fauna selvatica in periodo non consentito.
Per il secondo giorno di pre-apertura, che precede quella generale, si dovrà attendere domenica 10 settembre, con le stesse modalità del giorno 02 settembre. Anche in questa occasione saranno attivati mirati controlli da parte dei Carabinieri Forestale dislocati nel territorio della provincia di Rieti.

Potrebbe interessarti anche

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>