Politica

SUL GRIFONI PIROZZI NON RISPONDE: IL GRUPPO “INSIEME PER AMATRICE” SCRIVE AL PREFETTO

Ospedale_Grifoni_Amatrice

di: Armando Michel Patacchiola

Ospedale “Grifoni”? Pirozzi fa orecchie da mercante e schiva il confronto con la minoranza di “Insieme per Amatrice”. E il gruppo si rivolge al Prefetto, lamentando un eccessivo silenzio su un tema che da mesi brulica nei pensieri del sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, di tutto il popolo amatriciano e di tutto il circondario. Secondo quanto dichiarato dal capogruppo di minoranza Stefano Pompei, Pirozzi avrebbe evitato per ben due volte di inserire le delucidazioni su quali “iniziative” intende “assumere” per quanto riguarda la “richiesta di spostamento dell’Ospedale F. Grifoni lungo la S.S. n. 4 Salaria” sottoscritta in una lettera aperta dai sindaci dei comuni limitrofi. La discussione del tema sarebbe dovuto avvenire tra settembre e novembre, mesi in cui il consiglio comunale amatriciano si è riunito, ma l’amministrazione non ha accolto la richiesta, facendo riecheggiare un rumoroso silenzio sul futuro del presidio ospedaliero amatriciano. Le sorti dell’Ospedale “Grifoni” restano un enigma: in molti vedrebbero un trasferimento della struttura nella frazione di Torrita, per renderlo più funzionale e fruibile a tutta la popolazione dei paesi vicini. Molti, però, tra la popolazione di Amatrice, vedrebbero questa scelta come una decisione difficile da mandare giù. Una smobilitazione che minerebbe il morale di una popolazione già a terra. Nei mesi scorsi dalla Pisana, il presidente della commissione speciale sul Terremoto Pietro Di Paolo ha fatto sapere come continuare ad “incaponirsi” su questa strada “rischia di inficiare la realizzazione dell’opera in tempi celeri e con procedure certe”. Colpa, secondo Di Paolo, del Partito Democratico, che in generale, starebbe cavalcando “la protesta in gran segreto” approfittando della situazione difficile di Amatrice, senza “preoccuparsi esclusivamente dell’interesse dei cittadini”. Il buon Pirozzi, che anni fa lottò con le unghie e con i denti contro le mannaie dell’austerity, lanciate per la chiusura del “Grifoni” perché tace ? Sarà troppo concentrato su altre sfide?

Potrebbe interessarti anche

Lascia una risposta

Your email address will not be published.

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>