Altre Notizie

12 febbraio, presentazione del nuovo portale della Asl di Rieti

Il 12 febbraio 2020 alle ore 10,30 presso l’Aula Magna della Asl di Rieti, in via del Terminillo, avrà luogo la presentazione del nuovo portale della Asl di Rieti e sarà l’occasione per fare il punto sui temi della nuova comunicazione, condividendo buone pratiche e stimolando nuove proposte.

All’evento parteciperanno gli stakeholder della Asl, in particolare i rappresentanti degli enti locali, delle associazioni di categoria, le OO.SS., i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta.
Saranno illustrati i canali di comunicazione utilizzati dalla Asl per informare e dialogare con i cittadini (sito web istituzionale, Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin) e altre iniziative in cantiere per il 2020/2021.
L’obiettivo è quello di realizzare una comunicazione a 360° attraverso l’utilizzo sinergico del portale istituzionale www.aslrieti.it, dei social network, delle nuove app.
Il nuovo portale è stato progettato per accoglierne i contenuti in modo più organico ed elegante, costruendo un’immagine e una modalità comunicativa più efficace. Il progetto grafico è costruito con particolare attenzione a: accessibilità; trasparenza; trattamento dei dati personali dell’utente.
Il portale si rivolgerà a 4 tipologie di utenze differenti: cittadini, imprese /aziende; dipendenti di altre istituzioni/enti pubblici; dipendenti dell’Azienda sanitaria.

La realizzazione del sito ha seguito l’approccio Mobile First: il portale è completamente responsive.
La nuova struttura mira ad essere: comprensibile senza particolari difficoltà dal proprio target di riferimento; apprendibile, quindi facilmente utilizzabile anche grazie a una coerenza degli elementi grafico-funzionali; attraente, non solo dal punto di vista estetico ma sicuramente dal punto di vista funzionale.
Nella home-page è presente una mappa interattiva che fornisce agli utenti la possibilità di geolocalizzare ambulatori, distretti e sedi Cup; nella sezione “News & eventi” si troveranno invece comunicati stampa, note, eventi di sensibilizzazione, giornate dedicate alla prevenzione, convegni, contenuti video, campagne comunicative.
Centralità del cittadino, amministrazione partecipata e collaborativa, insieme a trasparenza, apertura e condivisione dei dati attraverso le tecnologie digitali, trovano riscontro anche nelle recenti disposizioni normative in materia di trasparenza, configurando nuovi impegni e profili di responsabilità per le amministrazioni. Affinché l’accountability venga vissuta non come adempimento ma come opportunità di apertura e scambio con gli stakeholders, è però indispensabile l’adozione di un nuovo paradigma: “Quanto più l’attività dell’ente è trasparente e diffusa, tanto più il cittadino è in condizione di partecipare consapevolmente alla gestione della cosa pubblica, magari contribuendo a migliorarla”.

Ad aprire il convegno, alle 10.30, saranno il direttore generale della Programmazione sanitaria del Ministero della Salute Andrea Urbano, l’assessore alla Sanità e all’Integrazione socio-sanitaria della Regione Lazio Alessio D’Amato e il direttore generale della Asl di Rieti Marinella D’Innocenzo.

A seguire un approfondimento, moderato dalla giornalista Rai Gemma Giovannelli, sul tema “Il valore della comunicazione pubblica per la trasparenza del Servizio sanitario regionale”. Interverranno il presidente dell’associazione PA Social Francesco Di Costanzo, il vicedirettore PIT Tribunale per i diritti del malato Valeria Fava, il sindaco di Leonessa Gianluca Gizzi, un giornalista di RDS Radio Dimensione Suono, il sindaco di Cittaducale, il giornalista Leonardo Ranalli.

Potrebbe interessarti anche