Altre Notizie

INIZIA LA NUOVA FASE DI STRUTTURAZIONE TERRITORIALE DELLA LEGA

Si è svolta ieri sera il primo incontro della lega della  Sabina, presso il ristorante l’Oasi di Vescovio sotto l’attenta regia del Coordinatore provinciale della Lega della provincia di Rieti, Paolo Mattei, con la partecipazione del sen. Umberto Fusco e del dott. Giorgio Cavalli, capo della segreteria del viceministro del Mise, On. Dario Galli.

A questo incontro hanno preso parte alcuni sindaci del territorio sabino, il Presidente della comunità montana, alcuni consiglieri comunali e attivisti dei comuni sabini: Magliano, Tarano, Montebuono, Collevecchio, Stimigliano, Forano, Selci, Torri, Configni, Vacone, Cottanello, Montasola, Roccantica, Poggio Catino, Casperia, Cantalupo, Poggio Mirteto, Montopoli, Poggio Nativo, Poggio Moiano e Fara Sabina.

“E’ stata un’occasione positiva- dichiara Mattei-, questa rappresenta una delle prime riunioni territoriali atte a strutturare in maniera organica il partito: Siamo la prima forza della provincia, rappresentiamo i due terzi dell’elettorato di centrodestra, e sentiamo la responsabilità di rappresentare al meglio la nostra comunità. Vogliamo porre attenzione ai problemi diffusi che vive questa comunità.

Vogliamo essere un partito che non vuole fare solo una critica al passato, ma un partito che ha un’idea di futuro,un partito che vuole ridare fiducia e speranza, e che vuole coltivare un progetto. Vogliamo che i diritti dei cittadini siano veramente diritti e non gentili ed interessate concessioni e tutti insieme possiamo contribuire a migliorare la nostra provincia”.

Il sen. Umberto Fusco ha sottolineato come sia necessario ed importante dare una spallata a questa regione, gestita malamente, e ha inoltre  ribadito l’impegno della Lega a ridare  dignità e il valore che merita un’istituzione importante come la provincia attraverso il ripristino dell’elezione diretta del Presidente e del Consiglio.

Potrebbe interessarti anche