A CITTAREALE NASCE “OLEA”, LA PRIMA BIRRA ARTIGIANALE ALLE FOGLIE DI OLIVO

Nov 27, 2021 | Economia | 0 commenti

Un progetto di economia circolar​e legato alla distintività del territorio, che lancia un messaggio di “ripartenza”. Racchiude tutto questo “Olea”, la prima birra artigianale sostenibile realizzata con le foglie di olivo del Lazio, presentata oggi al mercato di Campagna Amica al Circo Massimo.

Un prodotto di eccellenza ed unico nel panorama laziale e nazionale, quello ideato da Claudio Lorenzini del birrificio “Alta Quota” di Cittareale a Reti, nell’area del cratere. Un’azienda che da oltre 10 anni riesce a sposare innovazione e tradizione di un territorio che non ha abbandonato neanche dopo il sisma. I loro prodotti ne sono la massima espressione, dall’uso delle materie prime, molte delle quali autoprodotte, all’acqua che si riversa nell’Alta Valle del Velino, che contribuiscono alla realizzazione di birre autenticamente artigianali.

“La birra artigianale “Olea” – spiega il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri – rappresenta un prodotto di eccellenza, che risponde ai nostri presupposti sulla qualità e sulla distintività di cui ne è l’espressione. E’ stato un esperimento ottimamente riuscito. Una novità assoluta nel panorama laziale e nazionale, affidata alla sapienza e all’inventiva del saper fare italiano. La birra artigianale è un prodotto che sta crescendo moltissimo, sia nella percezione, che nel consumo e farlo con le foglie d’ulivo significa unire le due filiere e creare un messaggio unico per una città importante come Roma”. 

Una sfida a superare le avversità e a non abbandonare la propria terra, che sia il sisma che ha dovuto affrontare il birrificio Alta Quota o la pandemia. “Ci piace anche il messaggio legato alla “ripartenza” – conclude Granieri – che questo prodotto trasmette, dal momento che il birrificio artigianale Alta Quota, che produce “Olea”, si trova a Cittareale a Rieti, proprio nell’area del cratere. Un’azienda che ha subito il terremoto, ma si è rialzata e rimessa in gioco, credendo nell’innovazione di questo prodotto con coraggio e forza”. 

Per la realizzazione della birra “Olea” sono necessari 100 kg di foglie secche di olivo, tutte provenienti solo dal Lazio. Dopo la potatura degli alberi per rendere migliore il raccolto, invece di diventare scarto, le foglie vengono riutilizzate per dar vita ad un prodotto ricco di polifenoli.

“Olea rappresenta un altro grande risultato per il nostro birrificio – spiega Claudio Lorenzini –  Ormai da qualche anno stiamo lavorando per poter produrre le nostre birre utilizzando solo materie prime italiane, molte autoprodotte. Contemporaneamente il nostro impegno è quello di ideare e realizzare birre capaci di rappresentare il territorio”.

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi