Politica

“ACEA E REGIONE NON CI PAGANO L’ACQUA” PROTESTE DA RIETI

Acea continua a fare ricorsi e ad opporsi al giusto riconoscimento per l’interferenza d’ambito che spetta al territorio reatino. Ciò nonostante, prevede nel suo piano industriale, da quanto è dato sapere dal quotidiano Milano Finanza, a firma di Angela Zoppo dal titolo “chi sguazza nell’onda blu” di potenziare l’acquedotto del Peschiera. A prescindere dalle dichiarazioni dei politici di turno, sempre prima delle elezioni e sempre con i fatti che dovrebbero avverarsi dopo le elezioni, questa volta, abbiamo un’arma da usare. Non ci si sieda a nessun tavolo con Acea e non si facciamo accordi contestuali al potenziamento dell’acquedotto. Prima si riconosce quanto dovuto al territorio reatino e poi eventualmente, se ne abbiamo interesse, si fa un nuovo accordo per il potenziamento. Strategia chiara semplice, di facile attuazione. Basta avere l’interesse per il territorio reatino, e non altri.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*