Altre Notizie

AL SAVOIA 11 REATINI CONSEGUONO L’ABILITAZIONE NAZIONALE DI ODONTOTECNICO

cof

L’Istituto Professionale per i Servizi Socio-Sanitari di Rieti ha abilitato undici, nuovi odontotecnici all’esercizio della professione su tutto il territorio nazionale. È la seconda volta che ciò accade nella nostra città grazie ad un istituto – il Professionale Socio Sanitario ad indirizzo Odontotecnico – unico nel suo genere, peculiare per la scarsa reperibilità sul territorio, di grande, travolgente impatto sul piano didattico, sociale e professionale, fiore all’occhiello dell’offerta formativa di questa città. Le parole più belle, al riguardo, sono state quelle che, al termine di una settimana di esami (una prova scritta, una prova pratica e un colloquio) ha speso il dottor Giancarlo Macrì, rappresentante del Ministero della Salute e primo componente della Commissione abilitante. “Devo e voglio complimentarmi con slancio sincero per la straordinaria preparazione di questi vostri candidati – ha più volte ripetuto Macrì ai componenti interni della Commissione abilitante – giro l’Italia da anni in questa veste presso Istituti analoghi al vostro e, devo dire, l’esperienza vissuta qui in via Togliatti, a Rieti è stata per me di grande conforto. Ho trovato candidati eccellenti e ben preparati. Merito loro, è ovvio, ma soprattutto merito di un corpo docente che in 5 anni ha saputo lavorare meravigliosamente, riuscendo ad ottenere da questi giovani il meglio che essi potessero dare”. I candidati – undici giovani, più precisamente quattro di sesso femminile e i rimanenti di sesso maschile – avevano conseguito brillantemente il diploma di Stato presso il medesimo Istituto scolastico di via Togliatti soltanto lo scorso mese di Luglio. Essi hanno sostenuto una prova pratica in laboratorio odontotecnico della durata di 7 ore durante la quale, sotto gli occhi attenti, vigili e interessati del rappresentante nazionale degli odontotecnici, Paolo Squinzi, di Maurizio Ferretti per la Regione Lazio, dello stesso Giancarlo Macrì, guidati dall’ottimo docente Roberto Grillo (che nella circostanza ha surrogato Daniele Tempesta) hanno letteralmente stupito la Commissione per la perizia e la diligenza palesata nell’esecuzione dei propri lavori. L’esame ha vissuto, poi, su una prova scritta nella quale i candidati sono stati chiamati a esternare le proprie competenze in: Scienza dei materiali (docente Colapicchioni) Gnatologia (docente Tosti), Legislazione socio-sanitaria (docente Pasquetti) e Lingua inglese (docente Padovini). L’abilitazione si è conclusa venerdì sera, con un colloquio a tutto tondo che ha esaltato le competenze dei candidati al cospetto di una Commissione attenta e partecipativa, presieduta nella circostanza dal Vicario dell’IIS Luigi di Savoia, prof. Alessandro Albanese, su espressa delega del DS, prof.ssa Maria Rita Pitoni. In conclusione gli undici, neo abilitati (Alessandro D’Aquilio, Paola De Angelis, Letizia De Marco, Antonietta Di Puorto, Giacomo Ferri, Alessandro Martellucci, Alessandro Pace Giordani, Federico Santarelli, Riccardo Scopigno, Andrea Speranza, Giulia Villani) hanno voluto celebrare l’evento con un conviviale commemorativo, ma non prima di essersi offerti per una foto – ricordo presso l’Istituto che li ha accolti amorevolmente e professionalmente durante cinque anni di studi e che ha donato l’opportunità di una fantastica esperienza di scuola e di vita. Il percorso didattico è stato coronato da un titolo abilitante di odontotecnico che gli undici, giovani neo abilitati potranno ora liberamente spendere sull’intero territorio nazionale.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*