Altre Notizie

AMATRICE: PIROZZI DOMENICA INCONTRA RISTORATORI GIAPPONESI CHE HANNO RACCOLTO 900MILA EURO

AMATRICE: SINDACO PIROZZI DOMENICA INCONTRA DELEGAZIONE DI RISTORATORI GIAPPONESI CHE HA RACCOLTO 900MILA EURO PER LA RICOSTRUZIONE

Amatrice, 20 ottobre – Domenica 23 ottobre, a mezzogiorno, il Sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, incontrerà una delegazione molto speciale e particolarmente cara all’Amministrazione comunale e ai cittadini: torneranno infatti dal Giappone gli amici della Saizeriya Co. Ltd., una catena giapponese di cucina italiana, in stile ‘Family-restaurant’, che dispone di circa 800 locali in tutto il mondo.
I delegati del Sol Levante ritornano dopo l’incontro dello scorso 19 maggio, in cui è ‘sbocciata’ l’amicizia con Amatrice e la simpatia dei ristoratori nipponici per le tradizioni e la gastronomia del territorio: in quella occasione vi fu, infatti, l’incontro in Comune con il Sindaco e l’esperienza di show-cooking della cucina tipica amatriciana, con relativa degustazione, che si svolse presso i locali del CPFP Alberghiero di Amatrice.
Per questo, dopo il tragico sisma del 24 agosto, i ristoratori appartenenti alla catena hanno organizzato una Campagna di solidarietà, con la quale hanno deciso di raccogliere fondi per le necessità della ricostruzione attraverso il ricavato dei piatti di amatriciana bianca e rossa cucinati nei loro esercizi.
Nella lettera da loro inviata al Sindaco di Amatrice qualche giorno fa, in particolare, scrivono: “Sono già trascorsi quasi 2 mesi da quando si è verificato il terremoto. Quando ripensiamo alla splendida Amatrice, che ha subito tanti danni, e a tutti i cittadini che sono costretti a vivere in condizioni difficili la vita di tutti i giorni, sentiamo una forte stretta al cuore. La calorosa accoglienza che abbiamo ricevuto quando siamo venuti lo scorso maggio, è ancora fortemente viva nei nostri ricordi. Abbiamo quindi pensato a come poter essere di aiuto, almeno un po’, ai cittadini di Amatrice e abbiamo deciso di sostenerli con la vendita dei tradizionali spaghetti all’amatriciana, e di destinare loro una parte del ricavato”.
La risposta all’evento solidale da parte dei clienti dei loro ristoranti è stata incredibile: in meno di 40 giorni sono riusciti a raccogliere 100 milioni di yen, poco meno di 900mila euro, “da offrire – come scrivono nella missiva – in aiuto alla cittadinanza”. La lettera si conclude con l’auspicio, da parte dei ristoratori giapponesi, “che i cittadini di Amatrice possano così ritornare alla serenità della loro vita quotidiana anche solo un giorno più presto”.
“Attendiamo con il cuore pieno di gioia e di gratitudine la delegazione di ristoratori provenienti dal Giappone – sottolinea Sergio Pirozzi, Sindaco di Amatrice – perché il patto di amicizia reciproca che è nato lo scorso maggio presso il nostro Istituto Alberghiero si è dimostrato forte e vero. Il loro gesto di attenzione e affetto nei confronti del nostro popolo, ferito dal terremoto, è uno dei messaggi più belli e concreti di solidarietà finora ricevuti dalla nostra città. L’intera comunità cittadina è commossa per questa loro speciale vicinanza. Li aspettiamo a braccia aperte domenica”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*