Altre Notizie

Arriva a Rieti “Torna Sicuri con la Neve”, l’appuntamento del Club Alpino Italiano e del Soccorso Alpino

Scivolate su ghiaccio, valanghe, ipotermia e mancanza di attrezzatura adeguata. La stagione invernale presenta dei rischi peculiari che sono messi in evidenza dagli incidenti che purtroppo, di anno in anno, si ripresentano. Tutto ciò non interessa solo gli appassionati di sci su pista ma anche chi ama sciare in neve fresca, fare escursioni con le ciaspole o praticare alpinismo invernale.

Domenica 19 gennaio 2020, per tenere alta l’attenzione, si ripresenta ‘Sicuri con la Neve’, la giornata nazionale di sensibilizzazione e prevenzione degli incidenti tipici della stagione invernale organizzata dal Club Alpino Italiano e dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

Due gli appuntamenti nel Lazio, entrambi alle ore 9:30 di domenica. Il primo nel reatino sul Terminillo, al Rifugio Sebastiani, il secondo in Ciociaria nel comprensorio sciistico di Campocatino.

Negli anni passati le giornate di ‘Sicuri con la neve’ hanno fatto registrare una preoccupante situazione che denuncia, inequivocabilmente, diffuse carenze a livello della preparazione personale, della valutazione del rischio e dell’uso dell’attrezzatura d’auto soccorso. Risulta di fondamentale importanza far crescere la consapevolezza personale accompagnata da un indispensabile bagaglio tecnico, non solo dal punto di vista della preparazione fisica ma anche dalla cultura di montagna: l’aumento della conoscenza personale (condizioni meteo, territorio ecc) abbassa l’indice di rischio.

Un appuntamento consigliato a tutti gli appassionati, sciatori ed escursionisti, che desiderano ricevere informazioni o approfondire le proprie conoscenze sulla frequentazione della montagna innevata in ragionevole sicurezza, anche attraverso prove pratiche e dimostrative.

Ulteriori informazioni sul portale web: www.sicurinmontagna.it

In caso di condizioni meteo sfavorevoli, il programma potrebbe subire delle variazioni o un annullamento. Si prega di visionare la pagina Facebook del CNSAS Lazio nella serata di sabato 18 per verificare eventuali variazioni o annullamenti.

Potrebbe interessarti anche