Basket, Sport

ARRIVA AGDEBOYE IN PROVA, MA PREOCCUPANO LE CONDIZIONI DI GIGLI

Di: Valerio Pasquetti

Obo Agdeboye è arrivato oggi in Italia. Picchio Feliciangeli e Gianluca Martini sono andati a prelevarlo in aeroporto per accoglierlo e condurlo a Rieti. L’ex Caserta nonché ex Forlì ed ex Reggio Calabria sarà a in città per un periodo di prova. Agdeboye è certamente un giocatore all’altezza, buon playmaker con punti nelle mani e materia grigia idonea a guidare per benino la Zeus NPC. I dubbi e le perplessità riguardano unicamente la condizione fisica e lo stato di forma del giocatore che, per propria scelta, è rimasto fermo per oltre un anno. Nella eventualità in cui l’entourage amaranto celeste rimarrà soddisfatto sotto questo aspetto allora Agdeboye potrà essere tesserato e fare il suo esordio già domenica ventura in canotta NPC a Legnano. In caso contrario il giocatore inglese farà ritorno in madre patria e la Zeus NPC seguiterà nella ricerca di un cestista idoneo a surrogare JJ Frazier. Tutto questo non toglie che permangano forti perplessità sulla prosecuzione della stagione da parte di Angelo Gigli. Il centro in forza alla NPC – ormai non è un segreto – ha problematiche di natura fisica che ne limitano le prestazioni. Questa sera (martedì) vi sarà un summit alla presenza del presidente Cattani come dei principali dirigenti reatini per fare il punto della situazione e capire quanto e fino a quando Angelo Gigli sia in grado di garantire le proprie prestazioni alla compagine amaranto celeste. Dover rinunciare ad un atleta del calibro dell’ex nazionale sarebbe un’autentica iattura e l’auspicio – anche, ove non soprattutto, per il valore dell’uomo – è che tutto vada per il meglio e che Gigli possa terminare felicemente la stagione con la Zeus NPC. In caso contrario il patron Cattani e la NPC dovranno guardarsi intorno, tirare in qualche modo la carretta fino al mese di Gennaio e, poi, tornare ancora sul mercato al fine di eventualmente surrogare il centro ex nazionale. Ad ogni buon fine dovrebbe sapersene qualche cosa di più questa sera o, tutto al più, domani.

Potrebbe interessarti anche