Altre Notizie

Asm, Lettera aperta di Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl Trasporti

E’ con viva preoccupazione che dobbiamo, ancora per una volta, prender atto dell’indifferenza dei vertici A.S.M., Presidente,A.D.,Componenti C.d.A., Collegio dei Revisori del Conto,a fornire risposte a problematiche  che fanno specifico riferimento alla stabilità economica e finanziaria con tutte le implicazioni che potrebbero comportare.

In molti incontri tenutosi tra le parti , A.S.M., con decisione, ha sempre ribadito di non poter, per mancanza di liquidità sufficiente,  far nessun tipo di investimento, sia a medio che a lungo termine, imputando tale situazione alla grande posizione debitoria del  Comune di Rieti nei confronti di ASM.

In virtù di ciò, ed anche per le notizie riportate sugli organi di stampa,   ad esclusiva garanzia dei lavoratori abbiamo fatto richiesta,  con nota n° 248 del 25/01/2012,di poter conoscere l’entità reale e totale dei crediti vantati nei confronti del Comune, le azioni intraprese per il recupero di tali crediti ed infine se tali le azioni avessero prodotto riscontri positivi.

Il risultato è che ad oggi nessuno ha inteso dar risposte a domande legittime e che investono problematiche rilevanti come la vita stessa dell’Azienda e dei suoi  lavoratori.

E’ lecito preoccuparsi? Noi crediamo di si. Ed allora, perchè questa indifferenza nell’illustrarci la reale situazione debitoria del socio pubblico e di maggioranza? Se tale situazione dovesse protrarsi in che modo verrà garantita la stabilità aziendale e  dove saranno reperite le risorse necessarie?

Infine siamo a reiterare la richiesta di poter  conoscere, per iscritto, le problematiche già precedentemente indicate con la  nota di cui sopra.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*