Altre Notizie

Aumento Tari Comune Rieti, Cicchetti e Valentini: “Tutta colpa della Regione”

“L’aumento della Tari non dipende in alcun modo dalla volontà del Comune di Rieti ma è la conseguenza della maggiorazione della tariffa per i rifiuti conferiti alla discarica di Viterbo, seguita ad una sentenza del Tribunale Amministrativo del Lazio. Nello specifico, l’aumento è conseguenza di un processo iniziato nel 2012 quando la Regione Lazio adeguò le tariffe di discarica, decisione contro la quale venne proposto ricorso al TAR da parte della società che gestisce la discarica di Viterbo che considerava inadeguato quell’adeguamento. Il TAR ha infine dato ragione ai ricorrenti, imponendo alla Regione Lazio l’adeguamento delle tariffe. A quel punto la Regione – con determinazione n. G11012 del 5/09/2018 della Direzione Regionale Politiche ambientali e ciclo dei rifiuti – ha girato ai Comuni i nuovi livelli di tariffa. Parte dell’opposizione, che in maniera strumentale e faziosa tenta di addossare la responsabilità degli aumenti al Comune di Rieti, si conferma ancora una volta come eccellente produttore di fake news. Ma i reatini li hanno smascherati da tempo e non credono più alle bufale di certa sinistra”.

E’ quanto dichiarano il Sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, e l’assessore al bilancio, Claudio Valentini.

Potrebbe interessarti anche