Sport

BANDO STADIO, ANTI STADIO E CICCAGLIONI: “ARGOMENTI INDIGESTI ALLA MAGGIORANZA”

RIETI – Commissione Controllo e Garanzia andata deserta questa mattina, come d’altronde era prevedibile, per l’assenza in blocco di tutta la maggioranza. Evidentemente i punti posti all’ordine del giorno dalla Presidenza, i rapporti amministrativo/contabili tra il Comune di Rieti e la gestione Fedeli, e la determina n. 906 con cui l’Amministrazione ha messo a bando stadio, anti stadio e Ciccaglioni, continuano ad essere argomenti fortemente indigesti alla compagine di governo cittadina, tanto da far scattare l’ordine di scuderia di desertare i lavori consiliari.

Dalla manifestazione d’interesse emerge con assoluta inequivocabilita’ che la Rieti Calcio sarà’ ospite della Lupa Castelli (unica a presentare la domanda), costringendo quindi la società’ reatina a pagare ai lupacchiotti l’eventuale utilizzo della struttura. Paradossale. Come se la Lazio fosse costretta a pagare per l’utilizzo dello Stadio Olimpico il Frosinone Calcio, aggiudicatario della gestione dello stadio, diventando la societa’ biancoceleste, di fatto ospite, in casa propria.

Nelle more della procedura di gara ancora aperta visto che è’ attesa per la fine del mese la consegna di ulteriore documentazione da parte delle società’ che hanno risposto alla manifestazione d’interesse, resta da capire – osserva David Festuccia – ” come sarà’ possibile organizzare per i settori giovanili e scuola calcio l’attività’ agonistica prossima all’inizio”.

“Di diverso rilievo l’aspetto gestionale-contabile relativo ai rapporti pregressi tra il Comune e la gestione F.C. Rieti targata Fedeli, che risulta debitrice nei confronti delle casse comunali di qualcosa come 190 mila euro, iscritti in bilancio, ma ad oggi ancora dovuti – affermano Andrea Sebastiani e Sonia Cascioli – che, se non riscossi, non potranno che determinare un danno erariale di cui qualcuno dovrà’ necessariamente rispondere”.
Sarebbe veramente ingeneroso verso la nuova compagine societaria – concludono i tre consiglieri- che il Comune di Rieti bussasse a cassa per avere indietro i soldi che il Sig. Fedeli, forte di un “accordo scritto” assunto direttamente dall’Assessore Mezzetti, non ha mai versato.
A questo si aggiungerebbe la beffa del pagamento dell’utilizzo dello stadio nelle giornate interne di campionato e durante le sedute di allenamento.
Alla presidenza Curci vanno invece i nostri migliori auspici certi che essa sapra’ essere più’ possibile coinvolgente verso il nostro territorio, come dimostrano le prime mosse di mercato, dalla scelta dell’allenatore a quella di talenti nati calcisticamente a Rieti. Con l’augurio che la Rieti calcistica torni ad essere protagonista di importanti imprese sportive.

I consiglieri comunali Andrea Sebastiani, David Festuccia e Sonia Cascioli.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*