Altre Notizie

CARABINIERI, DUE ARRESTI PER SPACCIO

Nella giornata di ieri, nell’ambito dello svolgimento dei servizi devoluti ad assicurare il controllo preventivo del territorio di competenza tesi a contrastare  il fenomeno dell’uso e del consumo di sostanze stupefacenti,  i militari della compagnia carabinieri di Poggio irteto, procedevano all’arresto di due persone.

 

Poggio mirteto: nella mattinata, i carabinieri dell’aliquota radiomobile  della compagnia di Poggio Mirteto, nel transitare nei pressi della stazione ff.ss., notavano e fermavano g.g. Pregiudicato italiano di 39 anni, che durante il controllo operato d’iniziativa, tentava di disfarsi di nr. 9 dosi di sostanza proibita del genere hashish, prontamente recupetata dal personale.  La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione dell’uomo permetteva di rinvenire la somma di euro 600, provento dell’illecita attivita’, nonché materiale per il confezionamento. Quanto recuperato e’ stato sottoposto a sequestro, e verra’ depositato presso l’ufficio corpi di reato del tribunale di rieti e su libretto giudiziario. Al termine degli atti, l’arrestato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e’ stato tradotto agli arresti domiciliari.

 

Torri in sabina: nella serata, i carabinieri della locale stazione a conclusione di rapida attivita’ investigativa traevano in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed evasione dagli arresti domiciliari, c.m. Pregiudicato straniero di 32 anni, il quale poco prima era stato sorpreso, in Cantalupo, dagli operanti nell’atto di cedere uno “spinello” ad un altro soggetto. Inoltre, la successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire sostanza del genere “marijuana” del peso complessivo di grammi 1,8 circa, nonché materiale per il confezionamento. Le cose sequestrate saranno depositate presso l’ufficio corpi di reato del tribunale di rieti. Il predetto a conclusione  delle formalita’ di rito e’ stato nuovamente tradotto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*