Cronaca

CASPERIA, STALKING CONTRO EX CONVIVENTE. PRESO IN PUGLIA

Nella tarda serata di ieri 25 ottobre, in San Vito dei Normanni, in provincia di Brindisi, i Carabinieri di quella compagnia unitamente a quelli della stazione di Casperia, hanno tratto in arresto il 35enne (R. A.), nato nella provincia di Brindisi ma di fatto residente a Casperia.

Lo stesso era destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Rieti, per il reato di stalking nei confronti della propria convivente. Nello specifico l’uomo si era reso responsabile di aver violato in più occasioni la duplice misura cui era già sottoposto, ossia quella del divieto di dimora e dell’avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima avendo posto in essere in varie occasioni molteplici condotte idonee a generare un palpabile stato d’ansia alla stessa.

Dopo l’emissione della misura cautelare l’uomo si era reso irreperibile. Le ricerche condotte attraverso mirate indagini di natura informativa, hanno permesso ai militari della stazione di Casperia, in collaborazione con quelli della compagnia di Poggio Mirteto, di accertare che lo stesso si era verosimilmente rifugiato presso i propri familiari in provincia di Brindisi, e solo dopo aver avuta la piena certezza della sua presenza in San Vito dei Normanni i militari di quella compagnia unitamente a quelli della stazione di Casperia, sono entrati in azione e hanno tratto in arresto il soggetto, il quale dopo aver espletato le formalità di rito, è stato tradotto, cosi’ come disposto dall’Autorita’ Giudiziaria nell’ordinanza cautelare, agli arresti domiciliari presso i propri parenti nella stessa provincia di Brindisi.-

Potrebbe interessarti anche