Cultura e Spettacolo

CERTAMEN TANTUCCI,MENZIONI D’ONORE PER DUE STUDENTESSE DEL MAGISTRALE

di BEATRICE TEMPESTA

RIETI – Competenze non passate inosservate per tre studenti dell’Istituto Magistrale “Elena Principessa di Napoli” che hanno partecipato alla V Edizione del Certamen nazionale di poesia latina intitolato al prof . Vittorio Tantucci e organizzato dalla prof.ssa Anna Paola Tantucci, Presidente dell’E.I.P Italia e dalla Presidente dell’Accademia Italiana di poesia, prof.ssa Lina Lo Giudice Sergi.

A Daniele Perotti, studente del Liceo delle Scienze Umane, è stato riconosciuto dalla commissione giudicatrice ed esaminatrice, presieduta dal prof. Piergiorgio Parroni, prof. Emerito di Filologia classica dell’ Università “La Sapienza” di Roma, il terzo premio ex aequo con il Liceo Classico “ Cornelio Tacito “ di Roma per la composizione del Carmen in lingua latina “Mare nostrum “con la seguente motivazione:

Il componimento, nella sua semplicità, esprime la speranza di un ritorno del Mediterraneo al suo nobile ruolo storico e culturale di “ crogiuolo di popoli,culture e civiltà”. Si apprezza la poeticità dello stile anche nella traduzione italiana.

La giuria ha assegnato due Menzioni d’onore ad altre due studentesse dell’ Istituto:
Giada Simonetti, Liceo delle Scienze Umane, classe 3°B per il Carmen “ Mare nostrum oculispueri”, di cui sono state apprezzate l’efficacia espressiva, lalucidità del verso e la fresca poeticità dello stile, anche della traduzione italiana.
Cristina Di Pietro, Liceo delle Scienze Umane, classe 3°B per il Carmen “Mare nostrum lacrimarum”, componimento che con piena nitidezza del lessico e della sintassi, fa luce sul dramma delle innumerevoli morti anonime nel Mediterraneo.

La cerimonia di premiazione dei vincitori è stata preceduta da un Convegno di studio sul tema “Mediterraneo il futuro di una storia: dall’errante Enea all’esodo dei migranti”. Il saluto ai giovani vincitori è stato dato dal prof. Francesco Bonini, Magnifico Rettore della LUMSA, dal Vicepresidente del Senato della Repubblica Sen. Linda Lanzillotta e dall’On. Milena Santerini, membro della Delegazione Parlamentare del Consiglio d’Europa per l’Intercultura.Il poeta e saggista contemporaneo Elio Pecora ha accolto gli studenti sottolineando l’importanza della poesia e dei valori intramontabili del mondo classico. Speciale apprezzamento è stato espresso dalla giuria per l’ efficacia del metodo didattico dei docenti che riescono a suscitare negli studenti un’alta competenza linguistica e una armoniosa creatività, promuovendo la capacità di rilettura del mondo classico, attraverso le categorie storico-temporali della modernità.

A cura della prof. ssa Beatrice Tempesta

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*