Altre Notizie

CISL, “ACQUA PUBBLICA SABINA, UNA SCATOLA VUOTA”

La CISL Roma Capitale e Rieti e la FEMCA CISL Roma Capitale e Rieti intervengono sulla delicata situazione inerente alla futura gestione pubblica dell’acqua, all’indomani della richiesta del Sindaco di Rieti di rilevare la quota di Acea nella partecipata Sogea.

A farsene interprete è Paolo Bianchetti, coordinatore Cisl Roma Capitale e Rieti, insieme con Antonio Martellucci, segretario territoriale Femca Cisl Roma Capitale e Rieti, ed Emilio Fiocchi della RSA Femca Cisl presso la Sogea: «In attesa di sapere la risposta di Acea in merito alla cessione al Comune di Rieti della quota del 49% di Sogea, riteniamo che, al momento, la stessa Acqua Pubblica Sabina, che dovrà fungere da futuro gestore dell’acqua nella intera provincia di Rieti, rappresenti una scatola vuota. Non sappiamo, infatti – affermano gli esponenti Cisl reatini – quale sarà il capitale sociale adeguato, l’organo amministrativo e, soprattutto, il connesso piano industriale che verrà attuato. Aggiungiamo con forza, poi, che siamo in attesa di una risposta da parte dell’Ente Provincia circa la richiesta di incontro inviata dalla segreteria regionale Femca Cisl, insieme alle omologhe CGIL e UIL, considerato che dovrà essere proprio la Provincia a fungere da coordinatrice della nuova gestione dell’acqua. Riteniamo – aggiungono Bianchetti, Martellucci e Fiocchi – che il patrimonio professionale di Sogea, le risorse umane che ne costituiscono l’ossatura, debbano essere lo ‘zoccolo duro’ iniziale per la stessa Acqua Pubblica Sabina, perfino attraverso una incorporazione di Sogea in essa società, per non disperdere nulla di quanto fin qui acquisito con assoluta positività. Ciò con riferimento alla scadenza del 31 dicembre 2017 che potrebbe mettere in discussione l’attuale situazione occupazionale in Sogea. Non possiamo, infatti, giungere in maniera frammentata e a spot verso la gestione unificata pubblica, bensì dobbiamo fin da oggi partire con il piede giusto per addivenire a soluzioni condivise e valide per tutti i 73 comuni della provincia di Rieti».

Ma la Cisl Roma Capitale e Rieti non dimentica anche il rilievo della ‘questione-acqua’ all’interno della stessa VERTENZA RIETI intrapresa nei confronti della Regione Lazio: «Tra gli argomenti che CGIL CISL e UIL hanno inserito in questa vertenza, l’acqua in senso lato è un aspetto non certo secondario – chiosano da via Raccuini – E il futuro stesso di Sogea in Acqua Pubblica Sabina non sarà certo trascurato: ci attendiamo trasparenza nelle scelte societarie e gestionali future sull’intera vicenda, ben sapendo quale patrimonio rappresenti per il nostro territorio».
ANTONIO MARTELLUCCI
PAOLO BIANCHETTI
EMILIO FIOCCHI

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*