Altre Notizie

COMUNE DI RIETI, ESAME PIANO AZIONE SOCIALE

Si è riunita la commissione Servizi sociali presieduta dal consigliere Morena De Marco per procedere all’esame e alla conseguente valutazione degli aspetti politici, amministrativi e gestionali legati al Piano di zona sociale per il 2017.

Ne è emersa la necessità di esprimere il parere favorevole sulla relazione svolta da Valeria Valeri, assistente sociale del Comune di Rieti.

Sono state esaminate le necessarie schede di interventi all’interno delle quali sono stati individuati i progetti che dovranno essere realizzati nel corso del prossimo anno, per un impegno di spesa di 2 milioni e 252mila che andranno a coprire interventi di assistenza domiciliare per gli anziani e i minori, compreso il servizio psico-educativo, l’assistenza erogata dal Centro distrettuale “Rigliani” di Greccio e il fondo emergenza “Piccoli comuni”.

Particolare evidenza ed attenzione da parte della Commissione, cui era presente anche l’assessore al ramo Palomba, è stata rivolta al mondo della non autosufficienza, con riguardo alle disabilità gravissime; al contrasto delle dipendenze e alla povertà; agli affidi familiari e alle provvidenze per soggetti disagiati psichici.

La presidente De Marco ha espresso soddisfazione per il senso di responsabilità mostrato da tutti i componenti della commissione e ha accettato la proposta avanzata dal consigliere Saletti, a nome della maggioranza, della necessità di una opportuna verifica sull’andamento dei progetti da tenersi entro sei mesi dall’approvazione del Piano di zona da parte della Regione.

Rimane l’impegno, comunque, di sottoporre al parere della commissione la necessità di approfondire altri finanziamenti regionali già concessi (come ad esempio il “Dopo di noi”), anche per evitare eventuali perenzioni di importi già stanziati.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*