Altre Notizie

COSTITUITI I COMITATI IMPRENDITORI DI ACCUMOLI E AMATRICE

Nella giornata di ieri Confartigianato Imprese Rieti ha convocato due riunioni, una nel comune di Accumoli e una nel comune di Amatrice, per fare il punto della situazione con i piccoli imprenditori locali e studiare delle soluzioni da mettere a breve in atto per far ripartire le attività economiche nei territori colpiti dal terremoto del 24 agosto.
Ad Accumoli, insieme al Direttore di Confartigianato Imprese Rieti, erano presenti 16 imprenditori. Il comitato costituito ha denominazione “Insieme per Accumoli” e avrà come Presidente Paluzzi Alfredo, Vicepresidente Romanelli Giancarlo e Segretario Pica Alessandro. Oltre a richiedere al più presto un incontro ufficiale con il Sindaco Stefano Petrucci, gli imprenditori si sono dati i seguenti obietti: costruzione di un’area artigianale destinata ad attività produttive e servizi; creazione di un’area di sosta per autoarticolati e di un prefabbricato comune per le imprede edili, che potranno utilizzarlo come rimessa per attrezzature e macchinari.
“Da una disgrazia come quella che ha subito il nostro territorio – ha commentato il Direttore di Confartigianato Imprese Rieti, Maurizio Aluffi – vogliamo ripartire più uniti che mai e, perché no, creare le condizioni non solo per riavviare le attività già esistenti, ma magari crearne di nuove”.

Ad Amatrice si è invece costituito il Comintato “Noi per Amatrice”, a cui hanno aderito ben 40 imprenditori.
Il Presidente sarà Bizzoni Vinicio, Vicepresidente Bachiorrini Elena. Alla Segreteria ci sarà la consulente Rendina Nadia. Gli obiettivi che il Comitato e Confartigianato Imprese Rieti si sono proposti sono i seguenti:
1. Realizzazione di un’area artigianale, peraltro già prevista nel piano regolatore, con alcune opere primarie già avviate;
2. Verifica delle imprese disposte ad insediarsi nell’area;
3. Costituzione di una rete d’imprese con la partecipazione dei colleghi artigiani di Accumoli per le opere di ricostruzione;
4. Incontro con le autorità preposte alla ricostruzione per la definizione del posizionamento delle attività di ristorazione, cura alla persona, etc;
5. Individuazione di un’area commerciale;
6. Valutazione dei danni subiti dalle strutture e dai macchinari;
7. Analisi dei singoli casi familiari;
8. Valutazione di possibili interventi del sistema Confartigianato
9. Apertura di un “ufficio” (container) zonale in condivisione/partecipazione con Ancot (Associazione Nazionale Consulenti Tributari) e Collegio dei Geometri di Rieti.

Gli imprenditori hanno dunque voglia di ripartire al più presto. Già domani, 8 settembre, si terrà un nuovo incontro convocato da Confartigianato Imprese Rieti per pianificare le attività del Comitato “Noi per Amatrice”. L’incontro si terrà alle ore 17.00 a S.Angelo, frazione di Amatrice, presso il circolo sportivo.

Confartigianato Imprese Rieti sottolinea che entrambi i Comitati, “Insieme per Accumoli” e “noi per Amatrice” sono aperti a nuove adesioni da parte dei piccoli imprenditori del territorio.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*