DDL BILANCIO, CONFARTIGIANATO EDILIZIA RIETI: “SENZA CESSIONE DEL CREDITO CALERÀ DOMANDA PER BONUS CASA”

Nov 7, 2021 | Economia | 0 commenti

“Penalizzare gli interventi superbonus sulle case unifamiliari ed eliminare sconto e cessione
del credito per l’ecobonus al 65% e il recupero edilizio al 50%, rischia di azzoppare in corsa
l’effetto anticiclico delle misure stesse”. È questo il commento del Presidente di Anaepa
Confartigianato Edilizia Rieti, Ivan Paolantoni sulla bozza di manovra di bilancio. Saranno
soprattutto le piccole imprese a soffrire del depotenziamento dello strumento, lasciando
nuovamente nell’incertezza aziende, tecnici e privati cittadini che avevano iniziato a
pianificare i lavori dopo un lungo periodo passato a risolvere le complicazioni burocratiche.
Positiva, invece, la valutazione sulla stabilizzazione, fino al 2024, di ecobonus e sismabonus,
anche se l’eliminazione della cessione del credito rallenterà in maniera consistente la
domanda.
“Ci preoccupa – continua Paolantoni – che, proprio quando il settore dell’edilizia comincia a
rivedere la luce dopo il lungo tunnel che arriva dalla crisi del 2008, vengano depotenziate le
misure dimostratesi più utili per consolidare la ripresa delle attività produttive e
dell’occupazione, in particolare delle piccole imprese, oltre alla riqualificazione del patrimonio
edilizio in un’ottica di transizione green”.
Con la bozza di disegno di legge di Bilancio per l’anno finanziario 2022, approvata dal
Consiglio dei Ministri, ha preso forma il complesso quadro delle proroghe delle detrazioni
edilizie fortemente attese da imprese e contribuenti: estensione fino al 2024 per ecobonus,
bonus ristrutturazioni, riduzione del bonus facciate, Superbonus per i condomìni fino al 2025,
ma con aliquote decrescenti. Uno scenario quindi che, nonostante alcuni aspetti positivi,
presenta rilevanti criticità sulle quali ANAEPA interverrà, di concerto con la Confederazione,
nel corso dell’iter parlamentare.
Nel dettaglio, si legge nel comunicato del Governo, gli incentivi per le ristrutturazioni al
50% e per l’ecobonus al 65% e le relative maggiorazioni sono prorogati fino al 2024 alle
medesime aliquote. Il superbonus 110% è esteso al 2023 per i condomini e gli IACP,
con riduzione al 70% nel 2024 ed al 65% nel 2025. Per le altre abitazioni, la super
detrazione al 110% è prolungata per il secondo semestre del 2022 per le abitazioni
principali di persone fisiche con la previsione di un tetto Isee. Il bonus facciate, infine, è
confermato anche nel 2023 con una percentuale agevolata pari al 60%.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi