Cultura e Spettacolo

DETENUTI E STUDENTI RECITANO NEL TEATRO DELLA CASA CIRCONDARIALE DI RIETI NUOVO COMPLESSO

Il seguito del positivo riscontro delle precedenti edizioni è il sesto anno consecutivo che nel teatro della Casa Circondariale di Rieti Nuovo Complesso, la Sesta Opera San Fedele Rieti, Associazione di Volontariato Penitenziario, realizza il progetto educativo per i detenuti “Al Centro della Scena”. Il programma diretto dagli Assistenti Volontari Benedetta Graziosi e Francesco Rinaldi, si è svolto nel corso di sei mesi con la partecipazione di 31 detenuti, e 12 studenti ed ex studenti nella fase finale del progetto, del Liceo Artistico e del Liceo Linguistico di Rieti. Giovedì 6 maggio la recita finale del progetto educativo di questo sesto anno, “ABC come Amore Bellezza Coraggio : l’alfabeto dei sentimenti e delle emozioni”, un invito ai detenuti e agli studenti alla conoscenza, all’interpretazione delle opere e all’attiva collaborazione nella messa in scena, riflettendo su sentimenti ed emozioni importanti, con l’invito ad una azione di studio, interiorizzazione delle tematiche, recitazione, in cui esprimere la loro sensibilità a partire da testi, forme d’arte, scene di film e canzoni. Si conclude domani un lavoro impegnativo che ha visto amore, bellezza e coraggio, realizzarsi tra difficoltà per l’impegno nello studio e nella interpretazione, superate dalla speranza nella felice realizzazione dello spettacolo finale al quale assisteranno i familiari dei detenuti nel carcere di Rieti.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*