Cultura e Spettacolo

DIECI PICCOLI INDIANI, SBARCA AL VESPASIANO L’OPERA CHE HA SPOPOLATO IN SPAGNA

Si chiama “Dieci piccoli indiani…e non rimase nessuno!”, la commedia in due atti di Agatha Christie,che domani andrà in scena al Flavio Vespasiano, alle ore 21.

Una commedia che ha riscosso un’enorme successo sia Madrid, nella scorsa stagione, sia a Barcellona, le due cittùà più importanti della Spagna. Anche grazie a tutti i personaggi, ben delineati e ben caratterizzati nella loro profondità interiore. La stessa epoca del romanzo, gli anni 40, è rispettata così bene con una scenografia in stile Art déco, utilizzando i colori bianchi e neri, che darà certamente impatto visivo a uno spettacolo che vede sul palcoscenico dieci protagonisti della scena italiana, per la prima volta tutti insieme, di varie generazioni e con background artistici differenti.

“Questa nuova versione teatrale si adatta ai tempi e all’estetica del momento, facendo godere il pubblico nella ricerca dell’enigma preparato da Agatha Christie. Questi dieci piccoli indiani bloccati sull’isola sono vittime o assassini?” ha ricordato il regista spagnolo Ricard Reguant. L’opera, tradotta da Edoardo Erba, sarà interpretata da Giulia Morgani, Tommaso Minniti, Caterina Misasi, Pietro Bontempo, Leonardo Sbragia, Mattia Sbragia, Ivana Monti, Luciano Virgilio, Alarico Salaroli e Carlo Simoni. Il progetto scenico è di Gianluca Ramazzotti e Ricard Reguant, le scene di Alessandro Chiti e i costumi di Adele Bargilli.

I biglietti saranno in vendita domani, al botteghino del teatro, dalle 10 alle 13 e dalle 16 a inizio spettacolo. Il costo è di 25 euro per l’intero e 20 per il ridotto. Disponbile anche la vendita online sulla piattaforma Ticketone

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*