Bike

Diego Crescenzi: bike trial “infuocata” ad Antrodoco!

In occasione della XXI edizione della Festa d’Autunno tenutasi ieri ad Antrodoco, non potevano mancare le evoluzioni del giovanissimo reatino Diego Crescenzi con la sua bici da trial. Infatti nel pomeriggio, ad intrattenere i numerosissimi presenti, si è potuto assistere ad una performance molto dinamica e divertente. La Monty M5 dell’undicenne si è vista balzare di quà e di là tra fuochi e fiamme a ritmo di musica lasciando tutti esterefatti. Presente anche il noto Mattia, in arte Efesto “Dio del fuoco” che con i suoi spettacolari numeri infuocati e luminosi è riuscito a scaldare l’atmosfera in tutti i sensi creando ulteriori difficoltà di percorso a Diego. Un’ora di spettacolo allo stato puro ha lasciato senza fiato il folto pubblico che rispondeva egregiamente con grandi applausi e incitamenti. I numerosi coetanei del funambolo Diego tentavano più volte “l’invasione di campo” per cercare di “toccare con mano” il loro grande idolo!
“Behh è stato tutto davvero fantastico” – racconta Diego Crescenzi – “vedere così tanta gente apprezzare le mie evoluzioni e poi con quell’entusiasmo…. mi ha davvero lasciato senza parole! Tantissima gente che mi voleva solo toccare durante l’esibizione mi ha fatto sentire come un grande vip! Mi ha fatto molto piacere aver visto scatenarsi l’inferno. Vorrei dire a tutti Forza Antrodoco! Ringrazio tutto lo staff della Proloco per aver organizzato una giornata davvero alla grande!”.
Non possono mancare quindi i ringraziomenti e i complimenti al presidente della Proloco Claudio Accili per essere riuscito assieme al suo fiatatissimo staff a gestire questo record di presenze sin dalla mattina. Si ringrazia inoltre per la riuscita dell’evento l’auto carrozzeria Car Car di Rieti, Mattia Efesto Spettacoli, Parquettificio Ducale, Eurociclo Rieti, Roberto Colantoni e la Polizia Municipale di Antrodoco sempre sensibile di fronte a tali iniziative.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*