Altre Notizie

Dimensionamento scolastico, Calisse e Chiarinelli: “Puntiamo a tutelare posti di lavoro e a garantire plessi a tutti i territori”

Dimensionamento scolastico. Calisse e Chiarinelli: “finalmente affrontiamo la questione. Puntiamo a tutela posti di lavoro e garantire plessi a tutti i territori”.

L’Amministrazione Provinciale di Rieti sta affrontando in queste settimane il tema del Piano di dimensionamento scolastico. Notoriamente, ormai da anni, il territorio reatino sta scontando una serie di difficoltà, anche in tale ambito, legate allo spopolamento, alle difficoltà comuni a tutte le aree interne e montane del Paese e alle difficoltà dei collegamenti e, non ultimo, alle offerte formative delle Regioni confinanti. Il quadro appena descritto determina, chiaramente, il rischio stesso di sopravvivenza di alcuni plessi scolastici del territorio provinciale, soprattutto in una fase  in cui stanno venendo meno anche le deroghe concesse al territorio a seguito del devastante sisma del 2016.

 “Da diversi anni, ormai, si discute del dimensionamento scolastico del nostro territorio, tentando di individuare una soluzione – dichiara il consigliere provinciale delegato alle politiche scolastiche, Claudia Chiarinelli – Adesso, la nostra Amministrazione Provinciale, sta tentando finalmente di conseguire questo risultato.  Abbiamo deciso di farlo coinvolgendo tutte le parti interessato, dopo aver recepito le linee guida della Regione Lazio. Abbiamo già incontrato il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, Lorenzini, e abbiamo preso conoscenza di una bozza di ipotesi elaborata proprio dal suddetto Ufficio. Nei giorni scorsi abbiamo avuto un confronto anche con le Organizzazioni sindacali, ascoltando le loro sollecitazioni circa questa prima bozza. Dalla prossima settimana avvieremo un confronto con i Sindaci interessati al dimensionamento, a partire dal Sindaco della Città di Rieti, Antonio Cicchetti, e dal consigliere delegato alle politiche scolastiche del Capoluogo, Letizia Rosati, che stanno già lavorando su questo dossier. Al termine del giro di confronti saremo quindi in grado di prospettare un’ipotesi di dimensionamento scolastico che dovrà innanzitutto tutelare il più possibile i posti di lavoro e il mantenimento dei plessi scolastici. Siamo consapevoli, però, che non si possa tergiversare ed è per questo che ci siamo finalmente attivati: è il momento di blindare le nostre scuole”.

“Sia chiaro che il primo obiettivo della nostra Amministrazione provinciale è quello di garantire i plessi in tutti i territori, anche nei Comuni più piccoli, e faremo battaglie su questo – aggiunge il Presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse – Certo è che se obblighi legislativi ci impongono ormai da anni di prendere decisioni serie sul dimensionamento, non possiamo continuare a nasconderci dietro le continue richieste di proroghe. Laddove l’accorpamento di direzioni di istituti non comporti perdita di posti di lavoro e determini un risparmio mirato al miglioramento dei servizi, siamo pronti a fare la nostra parte. E lo stiamo già dimostrando attraverso una attenta, approfondita e lunga condivisione con tutte le parti interessate”.

Potrebbe interessarti anche