Facebook e i rischi della dipendenza

Mar 24, 2012 | Altre Notizie | 0 commenti

Giovani, educatori, insegnanti e non solo. Questo il pubblico che non ha mancato l’appuntamento, all’Auditorium “Varrone”, con l’incontro formativo sui rischi della dipendenza da facebook, svoltosi ieri. A promuoverlo l’ufficio diocesano per  la pastorale della salute della diocesi di Rieti e l’associazione dei medici cattolici di Rieti.

L’evento è stato anche sostenuto dagli uffici diocesani per la scuola e le  comunicazioni sociali.  Il Prof. Formella, docente nella facoltà di Scienze dell’Educazione  all’università Salesiana, ha sottolineato i rischi della dipendenza da Facebook e  da altri strumenti della rete in cui si condividono fatti, esperienze  personali, annunci, emozioni, sensazioni, soprattutto da parte di giovani,  ma anche da parte di persone adulte, i cosiddetti “immigrati digitali”.

L’incontro è servito ai giovani, agli educatori, agli insegnanti, ai  genitori e ai nonni, perché si rendessero conto sia delle potenzialità di cui  sono portatori i nuovi media in genere, sia delle insidie che si nascondono tra le maglie delle reti sociali, anche dette di microblogging.

[imagebrowser id=34]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi