Fanfara dei Carabinieri nell’ambito della rassegna dei cavalli infiocchettati

Gen 28, 2012 | Cultura e Spettacolo | 0 commenti

di Luca Giarrusso

Cavalli infiocchettati al via, in attesa della sfilata di domenica prossima, la manifestazione è già entrata nel vivo con il consueto concerto della Fanfara dei carabinieri.

Il primo appuntamento in calendario, si è fregiato del concerto della Fanfara dei Carabinieri, la quale si e’ esibita sabato pomeriggio presso il teatro Flavio Vespasiano. Tra gli ospiti in prima fila, il prefetto di Rieti dottoressa Chiara  Marolla, il Comandante provinciale dei carabinieri Gianni Massimo Cuneo ed il neo Comandante provinciale della guardia di finanza Luca Patrone, oltre rappresentanti politici quali l’on Lidia Nobili e l’on Antonio Cicchetti. “Sono un musicista e perciò  amo la musica – spiega il colonnello Patrone – seguo costantemente la banda della finanza e quando posso seguo tutte le bande dei corpi dello stato che reputo bravissime. La musica nei corpi di polizia rappresenta un valore aggiunto ai compiti istituzionali”. Non poteva mancare una dichiarazione da parte dell’ex comandante del reggimento a cavallo, l’attuale comandante provinciale dei carabinieri Gianni Massimo Cuneo:  “Siamo presenti con la fanfara della legione allievi di Roma e saremo presenti alla sfilata di domenica con quattro binomi (cavallo e cavaliere ndr), provenienti dal quarto reggimento a cavallo della capitale. I pezzi di oggi sono direttamente correlati al cavallo ed al suo impiego in ambito militare. Il maestro Danilo Di Silvestro, direttore della fanfara, accompagna con le proprie musiche le esibizioni dello storico carosello a cavallo. Approfitto per ringraziare i militari della fanfara – continua con orgoglio Cuneo – ai quali sono legato per aver passato tanto tempo con loro quando comandavo il reggimento. Sono fiero che quest’anno gli appuntamenti del carosello avranno luogo anche all’estero. Voglio dedicare questa serata a due carabinieri che appartengono a questo territori, il Col Raimondo D’Inzeo, campione olimpico e l’appuntato Stefano Brecciaroli, il quale quest’anno parteciperà a Londra 2012 nel concorso completo di equitazione”. Sempre caratterizzata una impeccabile eleganza, pari solo alla sua gentilezza, il prefetto di Rieti Chiara Marolla ha commentato: “Una bella manifestazione che qualifica questa città, grazie all’ottimo impegno messo in campo dall’associazione porta d’arce, promotori e organizzatori della manifestazione”.

Complimenti da parte dell’on Antonio Cicchetti il quale, salito sul palco, ha ricordato i decenni della storia dei cavalli infiocchettati, aprofittando, in occasione dell’anniversario della scomparsa, per rendere omaggio al grande concittadino acquisito, Nazareno Strampelli, protagonista indiscusso della battaglia del grano, grande amico del principe Potenziani. Un particolare ringraziamento rivolto a Valentino Iacobucci per aver continuato, con rinnovato entusiasmo, l’antica tradizione della sfilata dei cavalli infiocchetati.  Tra gli ospiti intervenuti sul palco, Renzo Marinelli, sindaco di Castelraimondo (MC), comune natio di Strampelli, il quale nella mattinata ha preso parte alla deposizione di un mazzo di fiori sulla tomba di dell’esimio concittadino, in occasione del settantesimo anniversario della sua scomparsa.

“Un valente scienziato – lo ricorda Marinelli – ma prima di tutto un uomo che si e’ sempre impegnato per aiutare la povera gente e combattere la fame nel mondo”. Poche parole commosse per Carlotta Troini, nipote di Strampelli la quale ha ringraziato tutti per l’organizzazione e al termine del concerto si è
intrattenuta con i docenti dell’Istituto Agrario di Rieti, intitolato alla memoria del nonno.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi