FNS CISL LAZIO: “I VIGILI DEL FUOCO NON VANNO ESTROMESSI DAL SOCCORSO A PERSONA”

Giu 12, 2016 | Altre Notizie | 0 commenti

Il Prefetto di Rieti, dr. Valter Crudo ha accolto con tempestività e determinazione l’accorato appello della FNS CISL LAZIO teso al ripristino della correttezza e del rispetto delle competenze in ambito del soccorso tecnico urgente nella nostra provincia.

I Vigili del Fuoco essendo l’unico Corpo dello Stato di soccorritori professionisti, non potranno più essere estromessi da ogni tipo di emergenza richiesta dalla cittadinanza, compresa la ricerca di persona dispersa.

Dopo l’ennesimo mancato allertamento del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Rieti in caso di ricerca di persona dispersa da parte delle altre Amministrazioni dello Stato, del 118 e di associazioni di volontariato, l’organizzazione sindacale più rappresentativa dei lavoratori dei VVF, ha chiesto un immediato e risolutivo intervento del Rappresentante del Governo per porre fine a una sorte di malcostume che rischiava di anteporre alla reale salvaguardia della vita umana, una totale disorganizzazione e improvvisazione dei soccorsi, talvolta, dettate da deleteri vezzi di protagonismo.

Sulla scorta della segnalazione della FNS CISL Lazio, il Prefetto di Rieti si è attivato nel giro di poche ore, scrivendo di pugno una nota ai vertici degli altri Enti dello Stato e delle associazioni di volontariato per ricordare che con specifica circolare del Ministero dell’Interno, Dipartimento dei VVF, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile prot. 6249 dell’11.05.16, “la ricerca per soccorso a persone disperse in condizioni di possibile pericolo (escursionisti, turisti, cacciatori, ecc) per le quali è plausibile ipotizzare il rischio di incidenti o infortuni, occorre attivare tempestivamente, fermo restando l’impiego di altre risorse, il sistema di soccorso tecnico urgente assicurato dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco”.

A partire da oggi e nei casi suddetti, per effetto del richiamo ufficiale del Prefetto, tutte le richieste di aiuto che dovessero giungere a qualsiasi numero di emergenza diverso dal 115, dovranno essere immediatamente trasferite alla Sala Operativa dei Vigili del Fuoco per consentire “il rispetto a precise disposizioni normative, che come è noto prevedono l’attivazione del sistema di soccorso tecnico urgente assicurato specificatamente dai VVF, anche per un efficace e coordinato dispiegarsi degli interventi tecnici fondamentali al soccorso a soggetti che potrebbero trovarsi in situazioni di rischio incidenti o infortuni”.

Come è noto solo i Comandi Provinciali dei VVF, dispongono di squadre TAS (Topografia Applicata al Soccorso) grazie alle quali si ottimizza l’impiego dell’informazione geografica nelle attività del Corpo Nazionale, prima fra tutte, il soccorso tecnico urgente, le attività di gestione delle fasi emergenziali e negli eventi che richiedono l’intervento degli uomini del 115.

Il pronto impiego delle squadre TAS dei Vigili del Fuoco migliorano l’efficacia e l’efficienza dei servizi di soccorso attraverso l’uso integrato di risorse strumentali per la produzione, l’analisi di dati geo-referenziati utilizzabili per una pianificazione e gestione delle emergenze.

In conclusione, la FNS CISL Lazio intende ringraziare la solerte risposta del Prefetto di Rieti, convinta che a partire da oggi, grazie all’intervento del Dr. Valter Crudo , la condotta degli appartenenti agli altri Corpi dello Stato, dei volontari del Soccorso Alpino e della Protezione Civile, del 118 registrerà una netta svolta nell’ambito del reciproco rispetto dei propri compiti istituzionali

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi