Cronaca

FUGA DI GAS NELLA NOTTE, ECCO COSA E’ SUCCESSO VERAMENTE A MONTOPOLI

di: Patacchiola Armando Michel

Una fuoriuscita di gas causata da un’eccessiva pressione causata dal freddo. Le temperature ieri notte a Montopoli di Sabina sono scese sotto lo zero. A cedere è stata una molla all’interno di una valvola di un serbatoio esterno agli edifici. “Non ha tenuto” hanno spiegato i Vigili del Fuoco di Poggio Mirteto, “facendo arrivare il gas nei fornelli delle cucine di una delle palazzine ad una pressione superiore alle 1.5 atmosfere”. Quasi il triplo rispetto alla norma. Troppo per poter esser sostenuto dagli ugelli delle cucine. Da qui la fuoriuscita del gas, che si è propagato nell’aria di tutta la palazzina e che al mattino seguente ha innescato la miccia. Verso l’orario della prima colazione. “Un piccolo boato” hanno spiegato, che non ha annerito nemmeno i muri, ma che ha danneggiato i fornelli della cucina”. Un danno che si poteva evitare, visto che dalla notte precedente, verso la mezzanotte, si era sentito un forte odore di gas. Probabilmente la coppia di anziani era già a letto e non ha potuto avvertire il pericolo. Mentre gli allarmi sono rimasti inascoltati. Al mattino seguente, verso le sei, l’incidente. Per fortuna non ci sono stati feriti. Solo tanta paura. Le quindici famiglie sono rientrate in casa, ma gli è stato proibito di usufruire del gas per tutta la giornata.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*