GRANO: PASTORELLI (PSI), PRIMA RISPOSTA GOVERNO, ORA REGOLARE MERCATO

Lug 20, 2016 | Altre Notizie | 0 commenti

Roma, 20 luglio 2016 – “Il finanziamento di 10 milioni per avviare un piano nazionale cerealicolo rappresenta una prima concreta risposta all’enorme emergenza che stanno vivendo gli agricoltori e che oggi ha portato mille persone a manifestare davanti alla sede del ministero delle Politiche Agricole. Bisognerà dare seguito a questa iniziativa del Governo al fine di tutelare le migliaia di aziende agricole in pericolo, vessate dall’importazione selvaggia di grano dall’estero e dalle conseguenti quotazioni troppo distanti dalla copertura dei costi di produzione”. Lo afferma Oreste Pastorelli, deputato del Psi e componente delle commissioni Ambiente e Anticontraffazione della Camera. “Per far sì che uno dei settori fondamentali del nostro agroalimentare venga rilanciato – prosegue il parlamentare socialista – sono necessarie norme che regolino il mercato globale, rendendo obbligatoria la tracciabilità delle produzioni e l’etichetta di origine. Allo stesso tempo vanno evitate le importazioni incontrollate, che non solo stanno causando gravi danni all’intera filiera, ma stanno rafforzando l’utilizzo di varie tecniche di falsificazione del prodotto. E’ sempre più frequente, infatti, la miscelazione del grano di qualità con il frumento scadente”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi