Calcio, Sport

Il Cagliari non giocherà più a Rieti

Infuriano le polemiche per il mancato accordo che avrebbe portato il Cagliari Calcio a disputare ben 4 partite di campionato allo stadio reatino “Manlio Scopigno-Centro d’Italia”.

Indignati, tra gli altri, i commercianti reatini.

“Siamo venuti  a conoscenza del mancato svolgimento delle partite del Cagliari Calcio presso lo Stadio Manlio Scopino di Rieti – scrive Nando Tostim presidente di Ascom – riteniamo estremamente negativo per l’intera economia locale la mancata scelta del nostro campo per lo svolgimento delle quattro partite  di campionato che avrebbero portato un afflusso di pubblico notevole.  Ringraziamo la Società Cagliari Calcio e quanti a livello locale si sono impegnati per dare alla città una visibilità che pochi altri eventi danno e ci chiediamo quali siano i reali motivi che hanno portato al diniego ed alla perdita, per l’ennesima volta, di occasioni di sviluppo turistico commerciale.

Chiediamo con forza, in vista del prossimo campionato di calcio ed ammesso che il Cagliari abbia ancora intenzione di giocare in Sabina, che chi di dovere provveda ad eliminare i motivi ostativi  per i quali non si sono potute svolgere le partite”.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*