IL DELEGATO PROVINCIALE FIP, GIANNI BRUNELLI, INTERVIENE SULLA QUERELLE-PALASOJOURNER

Gen 13, 2021 | Basket | 0 commenti

RIETI – La Npc e la Real Sebastiani sembrano ormai aver trovato un accordo in merito all’utilizzo del PalaSojourner. Com’è noto la gloriosa arena di Villa Reatina sarà gestita, almeno fino al prossimo 30 Giugno, dalla Npc. L’immobile, che è di proprietà della Provincia di Rieti, potrà essere fruito anche dalla neonata Real di seguito ad un “incontro di consensi” che le parti avrebbero finalmente raggiunto grazie alla mediazione dei vertici istituzionali di Palazzo d’Oltre Velino. Sulla questione interviene Gianni Brunelli che è il delegato provinciale della Federazione Italiana Pallacanestro. “Ora che la querelle-PalaSojourner pare risolta, ci tengo ad esternare il mio pensiero che, poi, è condiviso dalla Federazione che ho il pregio e l’onore di rappresentare – esordisce Brunelli – Non nascondo che, nel momento in cui è sorta la diatriba perché, in origine, di questo si è trattato, ho auspicato che si giungesse quanto prima ad una felice composizione. Oggi questo auspicio sembra  divenuto realtà e, nella qualità di delegato Fip, ci tengo ad esternare la mia soddisfazione”. Gianni Brunelli è anche il papà di Greta, la ragazza reatina – contiglianese, più precisamente – che oggi milita in una compagine femminile di serie A2, il Faenza. “Seguo mia figlia in giro per l’Italia ormai da molti anni – prosegue Gianni Brunelli – e, ovunque vada, apprezzo che la nostra città, Rieti, è celebre ed apprezzata proprio grazie al basket. Alla luce di tale, incontestabile presupposto, la nascita di una nuova realtà qual è la Real Sebastiani, non può che essere incoraggiata e salutata con grande entusiasmo. Ciò è un bene per il nostro movimento, ma anche per l’economia della città. Rieti può trarre soltanto giovamento da tutto l’indotto che ruota intorno all’avvento di una nuova società di basket che si palesa solida, ben strutturata e che ha programmi ambiziosi. Naturalmente la Real Sebastiani va ad affiancarsi ad una realtà, la Npc, ormai consolidata nel panorama cestistico nazionale e che molto e bene sta facendo ed ha fatto nei lunghi anni di militanza. Serve essere grati a chi, come Giuseppe Cattani e Roberto Pietropaoli, investe del proprio per il bene della città”. Il delegato provinciale Fip di Rieti palesa il proprio pensiero e la posizione della Fip in merito all’utilizzo del PalaSojourner. “Il palasport di Campoloniano è un bene prezioso e caro alla città, questo appartiene a tutti, trasuda passione cestistica allo stato puro – puntualizza Gianni Brunelli – Trovo legittimo e corretto che la Real Sebastiani, alla stregua di qualunque altra compagine di livello nazionale e rappresentativa del nostro territorio, possa e debba usufruire del PalaSojourner, per di più a condizioni eque, soprattutto alla luce dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo; anche adesso che il palasport è affidato in gestione ad una società concorrente qual è la Npc”. Gianni Brunelli, che è un uomo di sport, ci tiene a concludere il proprio intervento con un messaggio di pacificazione rivolto ai due sodalizi amaranto celesti. “So che attualmente i rapporti che intercorrono tra la Npc e la Real, più propriamente tra i due patron, non sono dei migliori – afferma il delegato provinciale Fip – Tuttavia è necessario ritrovare serenità. Per questo auspico e spero vivamente che, quanto prima, Npc e Real Sebastiani possano confrontarsi sportivamente in un match amichevole che suggelli, se non la ritrovata serenità ed amicizia, quanto meno un rapporto di reciproca tolleranza e rispetto tra le due società come tra i rispettivi presidenti”. (Valerio Pasquetti)

 


0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi