Altre Notizie

IL LICEO ARTISTICO “CALCAGNADORO” DONA ALLA CITTÀ UNA COPIA DI UN BOZZETTO DI CALCAGNADORO

Giovedì 2 febbraio, nell’ambito dell’iniziativa “Impara l’Arte e… non metterla da parte” gli studenti del Liceo Artistico di Rieti, che ha promosso l’evento, doneranno al sindaco di Rieti, Simone Petrangeli, e al Museo civico di Rieti la monumentale lunetta a mosaico in tessere di marmo che riproduce in scala il bozzetto de “La Visione” (1912, Museo Civico di Rieti) ideata da Antonino Calcagnadoro, il noto maestro reatino del Novecento. L’iniziativa si svolgerà a partire dalle 16 nell’atrio dello scalone di accesso al Museo civico.

“La Visione” è l’opera che Antonino Calcagnadoro non riuscì mai a tradurre in mosaico poiché il concorso fu vinto da altri artisti: si trattava delle otto lunette che dovevano decorare i propilei del Vittoriano a piazza Venezia a Roma. L’artista reatino la immaginò come un inno alla Storia d’Italia attraverso un simbolismo semplice nelle figure e un’enfasi eroica nei gesti.

Il mosaico ha richiesto anni di lavoro e può considerarsi un’opera collettiva e anonima, come nelle tecniche antiche della bottega. Tante classi si sono cimentate a rotazione nel tagliare artigianalmente le bacchette di marmo per ottenere tessere minute. Dopo aver riproposto il disegno dall’originale di Calcagnadoro, sotto la guida attenta dei loro docenti, gli allievi hanno scelto i colori delle tessere che sono state distribuite e incollate secondo la tecnica vermiculatum. Non è stato utilizzato il mosaico a pasta vitrea ma in marmo, per rendere proprio l’atmosfera antica e caliginosa dell’affresco.

Nel corso dell’iniziativa, dopo i saluti del sindaco Petrangeli, del dirigente scolastico Stefania Santarelli e delle autorità, un’allieva del Laboratorio teatrale dell’Artistico leggerà un brano di commento dello stesso pittore che spiega la sua creazione. Subito dopo, in sala consiliare, dove sarà allestita una piccola mostra didattica, si terrà la visita guidata alla scoperta degli affreschi di Calcagnadoro, a cura della Prof.ssa Letizia Rosati e degli studenti “apprendisti Ciceroni”. Infine è prevista anche una visita alla Pinacoteca del Museo dove gli studenti spiegheranno in breve alcuni selezionati dipinti di Calcagnadoro. Al termine l’Alberghiero di Amatrice e l’Istituzione formativa della Provincia offrirà un delizioso buffet con prodotti tipici.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*