IL PALASOJOURNER TORNERA’ MAI AD ESSERE “LA GLORIOSA ARENA DI VILLA REATINA”?

Ago 5, 2022 | Basket | 0 commenti

di Valerio Pasquetti

RIETI – La Lega Nazionale Pallacanestro ha diramato i calendari dei campionati di basket di propria competenza per quanto riguarda la stagione 2022/2023. La Npc che, grazie agli sforzi ed alle competenze di Giuseppe Cattani, è tornata a militare in serie A2 (la Ncp ha acquisito dai primi di Giugno scorso il titolo sportivo che fu di Piacenza) esordirà a Rieti domenica 2 Ottobre, alle ore 18, contro la Juvi Cremona dell’ex allenatore reatino, Aessandro Crotti. La Real Sebastiani, dopo aver sfiorato la promozione sul campo di Agrigento (sconfitta 3 a 2 nella finale dei play off) giocherà invece per il girone C della serie B a Fiorenzuola, una neopromossa, ancora domenica 2 Ottobre e sempre alle ore 18. La tifoseria (ma non soltanto) si domanda se il PalaSojourner sarà finalmente e nuovamente accessibile per quella data (2 Ottobre) e, cioè, tra poco meno di due mesi. La gloriosa arena di Villa Reatina è soggetta ormai da 2 anni a questa parte a lavori di ristrutturazione e adeguamento antisismico. Gli interventi hanno più o meno coinciso con l’avvento del covid-19 e con la relativa pandemia. Il palasport è rimasto chiuso e inaccessibile alle tifoserie per una stagione intera, quella che determinò la retrocessione della Ncp in serie B. Lo scorso anno l’ente proprietario che è la Provincia di Rieti, provvide dapprima alla riapertura di una tribuna e, poi, negli ultimi mesi del campionato, fu riaperta anche l’altra tribuna per un totale di circa 2000 persone. Oggi il PalaSojourner è ancora una struttura da “lavori in corso”. Le due curve sono del tutto impraticabili. Alcune gradinate e scalinate che sono state abbattute per consentire la realizzazione delle opere di ripristino, versano ancora in uno stato comatoso. Un paio di strutture igieniche sono state riattivate ma, per il resto, sporcizia e materiali di risulta regnano sovrani. Questa era l’immagine che il palasport – una struttura storica della pallacanestro italiana – presentava fino al mese di Giugno scorso. La Provincia rese noto che, al termine del campionato, sarebbero stati eseguiti in appena due mesi gli ultimi lavori di ristrutturazione che prevedono la omessa fruizione del parquet o campo di gioco. Quindi, per eseguire tali interventi, il PalaSojourner è impossibilitato ad ospitare qualsivoglia incontro sia esso di basket o di altro sport. La stagione sportiva si è ormai conclusa da lungo tempo, ma nulla è dato sapere al riguardo. In questi giorni, poi, la città di Rieti ed il palasport ospitano la nazionale italiana under 16 e, quindi, fino alla metà di Luglio, nulla potrà esser fatto. La tifoseria nutre preoccupazioni e perplessità che gli sportivi non mancano di esternare sui social: il PalaSojourner sarà autorizzato ad ospitare le partite del campionato di serie A2? O, invece, la squadra del presidente Cattani dovrà emigrare altrove? La sottoscrizione degli abbonamenti sarà caratterizzata in negativo da tali e gravi limitazioni? Quesiti rilevanti che rischiano di condizionare ancora una volta il percorso agonistico della prima società di basket cittadina (la Real Sebastiani, purtroppo, milita ancora in serie B). Soltanto il presidente della Npc, Giuseppe Cattani, rilascia poche, ma importanti dichiarazioni al riguardo (il Presidente della Provincia, Mariano Calisse, non si è ancora pronunciato). “Non penso che ci siano problemi – dice Cattani – La Npc giocherà le partite del campionato di serie A2 al PalaSojourner”.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi