Basket, Sport

Inaugurata la nuova stagione della NPC Rieti

E’ stata inaugurata la stagione sportiva 2013/14 della NPC Rieti. In occasione del primo raduno al Palasojourner si è tenuta una conferenza stampa in cui sono stati esposti programmi ed obiettivi.

Di fronte ad una sala gremita dalla stampa, dai dirigenti delle società che collaborano al progetto e dai tifosi più appassionati, il presidente Cattani  ha condiviso le proprie speranze di condurre un campionato di vertice con una squadra allestita a questo scopo: “Abbiamo fatto molti sacrifici per comporre un roster competitivo ed anche se ad inizio mercato non avevamo intenzione di stanziare un budget così importante, la passione per questo sport e per i colori di Rieti hanno avuto la meglio. Abbiamo desiderato accontentare coach Nunzi nella sua lista di giocatori e speriamo che questo consenta alla società di raggiungere gli obiettivi che abbiamo stabilito. Mi auguro che le istituzioni, le imprese e  gli appassionati apprezzino gli sforzi e ci diano una mano concreta con la sottoscrizione degli abbonamenti. Ho in mente di chiedere anche ai rappresentanti politici, in una specie di goliardica riunione del consiglio comunale, di sostenerci pubblicamente con l’acquisto dell’abbonamento. Devo ringraziare il Comune e la Provincia di Rieti che nonostante non possono aiutarci economicamente stanno dandosi da fare per metterci in condizione di lavorare e per introdurci presso aziende che possano partecipare al progetto. Ringrazio in particolare il dottor Mascioletti di Risorse Sabine che ci ha dato una grossa mano col Palasojourner”.

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici coach Nunzi spiega che la squadra di quest’anno:“ è composta di giocatori che volevano fortemente venire a Rieti, dotati di caratteristiche tecniche che si integrano bene tra loro. Abbiamo fatto del nostro meglio, condividendo tutte le scelte, ma affinché questo gruppo diventi una squadra vincente dovranno coincidere alcune fattori: la chimica di squadra, ma anche il livello tecnico delle squadre avversarie che ancora non conosciamo completamente perché se è vero che alcune stanno allestendo team molto competitivi, altre che debbono ancora completare il roster”.

Importanti passi si stanno compiendo anche sul fronte del settore giovanile: “Stiamo acquistando prospetti interessanti da fuori città  ed anche da fuori nazione – spiega il responsabile del settore agonistico Gianluca De Ambrosi – per allestire formazioni competitive soprattutto per l’Under 21 e per l’Under 19 Eccellenza che con quattro gironi nazionali è il più importante campionato delle giovanili (ex juniores nazionali) . Le collaborazioni con le altre società: la Willie, la Foresta, Casperia e la Small sono fondamentali a questo scopo. I contatti che abbiamo allacciato durante l’estate con il mondo che al livello italiano ruota attorno al settore giovanile sono molto importanti. Ora il nome di Rieti comincia a girare anche in questo ambiente come portatore di un progetto serio. Abbiamo allestito una foresteria a Sant’Antonio al monte ed i ragazzi minorenni seguiti da un tutor. Stiamo lavorando seriamente non solo allo scopo di vincere campionati (lo scorso anno finali nazionali ndr), ma per crescere giocatori e dare nuova linfa alla NPC, ma anche ad altre società”.

Cristiano Cordoni, presidente del settore giovanile ribadisce che: “La strada da perseguire è quella cominciata lo scorso anno. Dobbiamo migliorarci in tante cose, ma facciamo tesoro degli errori commessi e ci impegniamo a non ripeterli. Speriamo di chiudere al più presto tutte le trattative in corso con le altre società partecipanti al progetto in modo da partire velocemente con la programmazione della stagione agonistica dei ragazzi. L’investimento economico è oneroso e lo sta sostenendo soprattutto Cattani che non solo
ha il peso della prima squadra, ma anche dell’intero movimento, questo a dimostrazione di quanto ritenga sia importante. Abbiamo bisogno di aiuti esterni anche nel settore giovanile”.

Giampiero Marroni, presidente del consiglio comunale di Rieti è intervenuto alla conferenza stampa per portare il saluto del Sindaco Petrangeli e dell’amministrazione comunale:”Siamo consapevoli degli sforzi che la NPC sta affrontando per i colori della nostra città per cui vi ringraziamo e vi siamo vicini. Ci impegniamo ad aiutarvi nei modi che ci sono consentiti. Un grande in bocca al lupo per la stagione. Personalmente posso assicurarvi che sarò il primo a rispondere all’appello del presidente e sottoscriverò l’abbonamento”.

Alla conferenza stampa erano presenti anche gli assistant coach Paolo Matteucci e Alessandro Rossi (new entry da Napoli), i team manager Franco Ciani e Patrizio De Santis,i dirigenti Giannino Orlandi e Fabrizio Dominici, il dirigente accompagnatore Alessandro Milardi, il segretario Giuliano Giacchetti, invece assenti per motivi personali erano: il dirigente Peppe Agabiti, il prezioso collaboratore e dirigente del settore giovanile Matteo Petrucci, il dirigente addetto agli arbitri Stefano Scatoletti e il responsabile delle statistiche Bruno Silvestri, mentre sul campo a fare la conoscenza dei giocatori c’erano il preparatore fisico Roberto Carapacchi, il fisioterapista Roberto Ciccotti ed il dottor Giuliano Di Fazi.

La prima amichevole è prevista per l’8 settembre a Orvieto, mentre il primo impegno casalingo è il 14 settembre al Palaspes per il memorial Chiani.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*