Altre Notizie

INCONTRIAMOCI 2016

Tutto pronto per la 2^ edizione di “Incontriamoci” , la manifestazione organizzata dalla
Uil provinciale di Rieti con la preziosa collaborazione del regionale e del nazionale
dell’unione sindacale. Per 4 giorni, dal 27 al 30 settembre, le piazze centrali di Rieti
(piazza Vittorio Emanuele e piazza Cesare Battisti) saranno animate da dibattiti, forum,
musica e gastronomia.
“Incontriamoci vuole essere una piattaforma per far dialogare le istituzioni, la politica, le
associazioni e la gente comune su temi concreti – osserva Alberto Paolucci, segretario
della Uil Provinciale – ogni giorno nell’area-convegni sarà affrontato un tema diverso.
Inauguriamo domani alle 17,00 con Sviluppo del territorio attraverso la politica dei
trasporti e del turismo. Ma proprio perchè giornata inaugurale, non potremo non avere
delle incursioni sul terremoto e sulla tragedia che stiamo vivendo. Il dibattito dedicato
costruttivamente al sisma e alla ripartenza di Accumoli e Amatrice è fissato per il 30
settembre alle 17,30. Ma tutta la quattro-giorni è dedicata alle famiglie colpite dal sisma.
Raccoglieremo idee, progetti, segnalazioni e anche tanti fondi da dirottare ai sindaco
Petrucci e Pirozzi”.
La giornata del 28 sarà dedicata al dibattito sulla Riforma delle Pensioni, mentre il 29
settembre si parlerà di innovazione nella piccola impresa e nell’agricoltura.
“Per tutti i 4 giorni avremo uno stand per fare l’ecodoppler di prevenzione dell’Ictus –
aggiunge Paolucci – sarà un modo utile stare vicino alle persone che si trovano in Lista di
attesa con la Asl. Per carità, noi non ci sostituiamo a nessuno, vogliamo solo dare una mano
alla gente in difficoltà, i nostri esami ovviamente sono gratuiti. Però non possiamo non
sottolineare i ritardi della sanità pubblica della provincia di Rieti e i disagi che stanno
vivendo i pazienti”.
Che fine ha fatto il treno Rieti-Terni-Roma, la crisi industriale, il turismo da sviluppare,
quale vocazione per Rieti, i ritardi della nostra agricoltura, la tragedia del terremoto e
come intervenire, nei forum della Uil parteciperanno illustri relatori provenienti da tutta
Italia. “E poi la sera cercheremo anche di sorridere – dice Paolucci – e allora spazio al
mercatino, agli stand gastronomici e alla buona musica. Attesissimo il concerto di domani
con Tony Esposito e con il reatino Jungle,proseguendo con la Cover Band dei POOH e il
giorno 29 con la grande orchestra di liscio Roberto Polisano e poi il concerto finale di
Povia, il 30 settembre, che presenterà proprio da noi il suo nuovo disco”. Vi aspettiamo.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*