Interrogazione su criticità base elicotteri di Rieti (ex-CfS) già denunciate dal Conapo

Lug 6, 2017 | Altre Notizie | 0 commenti

“Al ministro dell’Interno, al ministro per la Semplificazione e la pubblica amministrazione.

Per sapere, premesso che:

il 16 giugno 2017 il sindacato autonomo vigili del fuoco (Conapo) ha indirizzato una lettera alle maggiori autorità dello Stato e della protezione dell’ordine e della sicurezza pubblica, per denunciare la critica situazione in cui versa la base elicotteri di Rieti dell’ex- Corpo forestale dello Stato per la parte di competenza dei vigili del fuoco, riscontrata dal segretario generale del sindacato durante una sua visita di controllo, svolta il 15 giugno 2017;

in seguito all’approvazione del decreto legislativo n. 177 del 2016, che ha soppresso il Corpo forestale, dal 1° gennaio 2017 i piloti, gli specialisti, gli elicotteri ed i quattro hangar della base sono stati distribuiti tra il comando dei Carabinieri ed il Corpo dei vigili del fuoco;

la situazione riscontrata dal rappresentante di Conapo è apparsa immediatamente problematica: assenza totale di elicotteri dei vigili del fuoco o dell’ex-Corpo forestale loro assegnati; quattro enormi hangar totalmente gestiti dai carabinieri, nonostante all’interno di due fosse presente materiale dei vigili del fuoco ed a questi sarebbero dovuti essere assegnati; piloti elicotteristi dei vigili del fuoco (ex-Corpo forestale dello Stato) sprovvisti di divise adeguate –mai fornite– e senza alcuna occupazione;

Conapo riferisce che la causa della situazione descritta sia la carenza di risorse finanziarie necessarie per poter dividere la base elicotteri tra i due Corpi e la mancanza di certezze circa l’idoneità antisismica di tutti i locali, che in caso di mancata idoneità andrebbero messi in sicurezza ed a norma di legge;

nel provvedimento indirizzato alle Regioni, ‘Attività antincendio boschivo per la stagione estiva 2017. Raccomandazioni per un più efficace contrasto agli incendi boschivi, di interfaccia ed ai rischi conseguenti’, pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 135 –che dall’avvio alla ‘Campagna Aib 2017’ (Attività antincendio boschivo) dal 15 giugno al 30 settembre– si informa che, già dai primi mesi del 2017, l’Italia è stata interessata da incendi diffusi provocati dal deficit idrico e da un’intensificazione degli interventi rispetto al passato. Per questo viene raccomandata la necessità di fronteggiare il problema degli incendi boschivi ‘in maniera sinergica fra tutte le componenti e strutture operative’. In seguito alle modifiche apportate dalla riforma di cui al decreto legislativo n. 177 del 2016 viene auspicato che le regioni ‘abbiano provveduto a organizzare i propri sistemi regionali di antincendio boschivo, in termini di risorse umane e di mezzi terrestri ed aerei, nell’ottica della maggior efficienza possibile al fine di garantire adeguati livelli di risposta, specialmente in quei contesti nei quali esisteva un collaudato e consolidato rapporto di collaborazione con il preesistente Corpo Forestale dello Stato’;

per questo motivo in una Regione come il Lazio, che è tra quelle con il maggior numero di incendi registrati, è inaccettabile l’inoperatività della base elicotteri di Rieti, dei piloti e degli specialisti qui assegnati, ed è anche un esempio drammatico di ciò che avviene per molti ex-forestali confluiti nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco, in molti casi ‘tenuti parcheggiati’ in attesa di una precisa collocazione–:

se il Governo sia a conoscenza della critica situazione in cui versa la base elicotteri di Rieti dell’ex-Corpo forestale dello Stato per la parte di competenza dei vigili del fuoco e se intenda verificare, nell’ambito delle sue competenze, che si provveda all’immediata pari divisione e sistemazione degli hangar e dei locali della base tra Carabinieri e vigili del fuoco, predisponendo per questi ultimi gli inquadramenti dovuti, con compiti e funzioni;

se non ritenga urgente intervenire affinché tutto il personale dei vigili del fuoco, ex-Corpo forestale, venga dotato di ogni strumento necessario al ripristino della piena operatività della base elicotteri di Rieti, per garantire l’avvio della campagna ‘Attività antincendio boschivo’ 2017”.

 

Andrea Maestri

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi