Cultura e Spettacolo

La life Dance School di Casperia e di Torri in Sabina al Campidoglio

di Marco Cossu*

“Mettiamo sotto processo l’egoismo sociale! Donne e disabili lo giudicheranno a Roma mercoledì 8 marzo alle ore 11,00 in piazza del Campidoglio.
È la prima manifestazione pubblica promossa dal Comitato per le Quote Bianche. Si tratta di una rappresentazione teatrale dal titolo “La Corte di Giustizia degli Ultimi”, con testi e regia di Paolo Bussagli del Coro drammatico “Renato Condoleo” di Firenze.
Il Comitato per le Quote Bianche, di cui il Modavi e l’associazione Valentina sono promotori, si batte per ottenere maggiori spazi di rappresentanza per le persone disabili nelle istituzioni politiche ed economiche. Con questa battaglia, quindi, ci impegniamo a facilitare il cursus honorum di chi – come professionisti, lavoratori, studenti, etc. – a prescindere dai propri meriti personali, incontra inevitabilmente ed oggettivamente più ostacoli degli altri. Una grande battaglia di civiltà che tutti noi dobbiamo combattere in prima persona per vincere l’atteggiamento “ghettizzante” che di fatto esclude milioni di persone dalle decisioni che riguardano la “cosa pubblica”.
Una manifestazione per i disabili l’8 marzo, perché? Perché vogliamo celebrare il ruolo della donna anche nella disabilità: maggioranza tra le persone direttamente coinvolte e tra quelle che nella vita si occupano di persone con questo problema.
Al Campidoglio andranno in scena dramma e festa allo stesso tempo, con momenti di danza (a cura della Life dance school di Casperia e Torri in Sabina) e di recitazione che si alterneranno sul palco”

*Ass. Cult. Comune Casperia

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*