La Polizia di Stato ricorda l’estremo sacrificio di Filippo Palieri Capo di Gabinetto della Questura di Rieti

Gen 26, 2022 | Altre Notizie | 0 commenti

Domani, giovedì 27 gennaio 2022, ricorre il giorno della memoria, istituito per commemorare le vittime dell’Olocausto nella giornata in cui, nell’anno 1945, le forze armate russe fecero ingresso nel campo di concentramento di Auschwitz, liberando i pochi superstiti e svelando al mondo intero gli orrori commessi dai nazisti.
In occasione di tale ricorrenza, il Questore di Rieti Maria Luisa Di Lorenzo vuole ricordare la figura di Filippo Palieri, Capo di Gabinetto della Questura di Rieti che, nei terribili anni dell’occupazione tedesca in Italia, si impegnò, fino all’estremo sacrificio, per salvare dalla deportazione molti cittadini reatini.
Filippo Palieri, medaglia d’oro al merito civile, nacque a Cerignola (Foggia) il 22 maggio 1911, fu un Ex-Allievo della Scuola Militare Nunziatella di Napoli, si laureò in Giurisprudenza a Roma nel 1933 ed entrò nella Polizia in giovane età, percorrendo una rapida carriera che lo portò a diventare il Capo di Gabinetto della Questura di Rieti, assumendone la responsabilità a causa dell’assenza per malattia del suo superiore gerarchico.
Proprio durante il suo servizio a Rieti, il giovane Commissario Filippo Palieri si adoperò per evitare la deportazione nei campi di lavoro in Germania di circa 300 artigiani reatini, nascondendo i loro nominativi e avvisandoli personalmente del pericolo.
Nello stesso periodo, Palieri fu un attivo collaboratore della Resistenza italiana che operava sulle montagne della Sabina, rifiutandosi più volte di aderire alla Repubblica di Salò, fino al giorno del suo arresto, quando fu deportato nel lager di Wietzendorf, dove morì il 13 aprile 1945 a causa degli stenti e delle torture subite.
Il Commissario non rivide più, così come da lui previsto e confidato al suo compagno di prigionia Salvatore Poti, i suoi genitori, la moglie Giuliana Annesi, poetessa e scrittrice, ed i tre figli.
Al valoroso Filippo Palieri sono state dedicate la sezione locale dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, una via della città di Rieti, la Sala conferenze della Questura di Rieti, un monumento commemorativo nella città natale di Cerignola ed un cippo marmoreo nell’area del Santuario della Madonna delle Grazie di Allumiere (Roma).
Il figlio Rodolfo e sua moglie Giuliana, gli hanno dedicato, rispettivamente, i libri: “Oltre il Lager” ed “Eredità d’affetti”, che ripercorrono la vita dell’eroico funzionario di Polizia.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi