La Real Sebastiani più forte di sempre è già pronta per vincere il prossimo campionato di serie B

Ago 1, 2021 | Basket | 0 commenti

RIETI – Il giorno in cui l’Italia sportiva celebra una tra le olimpiadi  più esaltanti – grazie alle medaglie d’oro di Gianmarco Tamberi nel salto in alto e di Marcel Jacobs nei 100 metri – l’attenzione degli amanti del basket fa perno sulla Real Sebastiani. Il club reatino si appresta ad iniziare la stagione cestistica e lo fa con un organico che gli addetti ai lavori qualificano, ineludibilmente, come il più competitivo di tutta la serie B. “La Sebastiani è una corazzata – dice Lorenzo Vandoni, tra i più quotati procuratori dei cestisti, ma anche figlio di Claudio, allenatore che Rieti ha nel cuore – Forse soltanto Cividale è al suo livello in tutta la serie B. L’unico dubbio lo nutro per la cabina di regia. Io, al posto di Piazza o di Stanic avrei preso un giocatore più da “garra” in serie B. Ma ovviamente è il mio pensiero ed è un’inezia, un pelo nell’uovo perché parliamo di un roster privo di falle. Mi sembra davvero difficile pensare che la Real possa non vincere il campionato. Al centro sud, esclusa Rimini, le altre non possono competere”. Lorenzo seguita la propria disamina sulla Sebastiani. “Hanno giocatori che potrebbero tranquillamente giocare in serie A2 – dice Vandoni Junior – Ghersetti, Ndoja e Chiumenti sono lunghi strepitosi. Piazza e Stanic, con Contento e Loschi incutono timore soltanto a pensarci. I giovani, gli under intendo, possiedono un valore assoluto. Complimenti a questa squadra ed a chi l’ha allestita”. Il pensiero di Lorenzo trova il conforto di Claudio Vandoni che molte volte ha allenato a Rieti e che, con la nostra città, con i nostri sportivi, ha un rapporto di profondo affetto e di grande amicizia. “Il roster della Real Sebastiani è di primissima qualità – dice Claudio – Si tratta di un organico assortito, esperto, strutturato e allenato da un ottimo coach, Alex Finelli che è anche una bravissima persona”. Lo stesso coach romano, tuttavia, rimane dispiaciuto per una scelta che egli non riesce a condividere. “Piuttosto, non capisco la ragione per la quale la dirigenza abbia rinunziato ad un professionista di grande qualità qual è Luca Verdecchia  – dice Claudio Vandoni – Ho sperimentato la bravura di Luca portandolo con me, come primo collaboratore, in giro per tutta Italia. Nonostante società anche dai limitati budget quali San Severo, Bernalda ed Alessandria, Luca mi ha consentito di giocare una pallacanestro di grande intensità senza infortuni muscolari. Lo ribadisco: nella Real Sebastiani tutto è di primissima qualità, ma la rinunzia a Verdecchia non la condivido”. La straordinaria efficienza del sodalizio amaranto celeste ha sviluppato la piena condivisione della tifoseria che, sui soliti social, ha reiteratamente esaltato l’operato della società con a capo il patron, Roberto Pietropaoli, il direttore sportivo, Alessandro Giuliani ed il coach, Alex Finelli. La squadra assemblata per il 2021/2022 è così forte che, molti tra gli sportivi, la reputano come la più competitiva che Rieti abbia mia avuto in serie B. Decine e decine di post e messaggi così gratificanti che Roberto Pietropaoli ha sentito l’obbligo di intervenire. “Voglio ringraziare tutti i componenti di questo gruppo – ha scritto Pietropaoli, riferendosi ad Amici della Sebba – per l’affetto, la passione e l’incoraggiamento verso la mia Sebastiani. Mi auguro che i giocatori, quest’anno, ci diano grandi soddisfazioni e ripaghino tutti i miei ed i vostri sacrifici. Grazie a tutti, vi voglio bene”. (Va.Pa)

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato da Google DoubleClick per registrare e produrre resoconti sulle azioni dell'utente sul sito dopo aver visualizzato o cliccato una delle pubblicità dell'inserzionista al fine di misurare l'efficacia di una pubblicità e presentare pubblicità mirata all'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 anno
  • Google

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Prova a stimare la velocità della connessione dell'utente su pagine con video YouTube integrati. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 179 giorni
  • YouTube

Registra un ID univoco per statistiche legate a quali video YouTube sono stati visualizzati dall'utente. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Persistente
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Memorizza le preferenze del lettore video dell'utente usando il video YouTube incorporato Tipo: HTML Local Storage / Scadenza: Sessione
  • YouTube

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi